2019/08/26 03:44:162649
2019/08/26 03:44:1647422

ALL'ESTERO

Capodanno in ‘spiaggia’

LEGGI IN 3'

Capodanno ‘al sole’!

Coloro che hanno già provato la soddisfazione di scendere dall’aereo e di ritrovarsi improvvisamente catapultati in estate lo ritengono un vero toccasana contro la tristezza e il grigiore delle lunghe giornate invernali. Oggi non servono più grandi budget per soddisfare questo desiderio perché le destinazioni che promettono un clima gradevole se non addirittura molto caldo sono molte. Alcune si trovano molto vicine al nostro Paese mentre altre richiedono qualche ora d’aereo in più.  

Dato il movimentato panorama politico – religioso che si respira in tutto il mondo è bene fare particolare attenzione nella scelta della destinazione. Ecco pronto qualche spunto per aiutarvi a decidere oppure per farvi sognare.

Oceano Atlantico: Capo Verde

L’arcipelago Capoverdiano comprende un nutrito numero di isole d’origine vulcanica disposte a semicerchio nell'Oceano Atlantico a circa 500 km dalle coste senegalesi. Qui il clima tropicale secco garantisce tutto l’anno una temperatura media di 25°C ed una scarsa possibilità di pioggia. In questo magico luogo fatto di bianche spiagge incontaminate e di spicchi di deserto alternati a valli verdissime, si parla portoghese.

I servizi presenti, compresi quelli sanitari, hanno un buon livello e la popolazione, prevalentemente di fede cattolica, è ospitale e non oppressa dal turismo di massa. In alcune isole come Boavista e Santiago si respira un’aria più selvaggia con strutture più spartane mentre altre isole, come Sal, offrono resort con la formula del tutto compreso.

Brasile: Salvador de Bahia e Jericoacoara

Il Brasile è un paese dai forti contrasti: musica, danze e colori accesi si assaporano soprattutto sulla costa tropicale che si estende intorno a Salvador de Bahia. Qui si festeggia il capodanno o ‘Passagem de Ano Novo’ lungo le spiagge al suono dei ‘berimbau’ e di danze d’origine tribale come la capoeira. Salvador è la capitale dello stato di Bahia, composta da una popolazione multirazziale allegra, creativa, musicale ed amichevole, con una grande cultura gastronomica.

La temperatura media del luogo è di 25°C con minime variazioni durante l’anno ed un clima caldo umido. Nello stato del Ceará è presente una centenaria città brasiliana, Camocim, che ha conservato intatto il fascino primitivo del villaggio di pescatori. A 20 km dalla città di Jijoca troviamo Jericoacoara, una delle spiagge più belle di tutta la costa brasiliana. Questa apprezzata località turistica, di difficile accesso alle automobili, è conosciuta per le sue dune e per la cucina prevalentemente a base di pesce e frutti di mare.

Africa: Zanzibar

Nell’isola di Zanzibar, detta anche Unguja, la stagione più calda e torrida dell’anno cade tra i mesi di dicembre e febbraio con una temperatura media compresa tra i 23°C e i 29°C. Il suo arcipelago si trova nell'Oceano Indiano a circa 25-50 km al largo della costa della Tanzania. Le candide spiagge, come quelle presenti sull’isola dei Sultani, sono bagnate da un mare cristallino popolato da una moltitudine di pesci.

Verso il nord della Tanzania troviamo le principali attrazioni del luogo, il Parco Nazionale del Lake Manyara, il Ngoro - Ngoro Conservation area e il parco Tarangire. Questo luogo è il cuore dell’Africa, qui è possibile ammirare ogni tipo di specie animale attraverso un emozionante safari fotografico. La città di Stone Town, patrimonio dell’Unesco, merita una visita per ammirare l’architettura della città arricchita dalle molteplici influenze quali quelle europee, arabe, persiane, indiane e moresche.

Stati Uniti: Isole Vergini dei Caraibi

Le spiagge di St. Croix, St.John e St.Thomas sono alcuni dei più rinomati arenili delle Isole Vergini dei Caraibi. Questi litorali pubblici sono in parte liberi quasi desertici mentre alcuni sono attrezzati, gestiti da importanti resort.

Qui è possibile rilassarsi e fare sport ma anche ammirare la natura selvaggia. La temperatura varia tra i 22 e i 27°C, i venti alisei mantengono bassa l'umidità e le correnti caraibiche riscaldano l'acqua del mare. Nelle spiagge di St. Croix è facile scorgere qualche nido di tartaruga marina e quale uovo appena deposto mentre in tutti i litorali si possono trovare resti di corallo e conchiglie particolari.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Silvia

ottimi suggerimenti ,in spiaggia dev essere bellissimo

3 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione