2019/08/23 10:17:0820463
2019/08/23 10:17:0927082

ALL'ESTERO

Alla scoperta di San Pietroburgo

LEGGI IN 2'

Un viaggio nella romantica Russia

San Pietroburgo è considerata la bellissima Venezia del Nord, una città magica fondata nel 1703 dallo Zar Pietro il Grande sulla foce del fiume Neva e affacciata sul magico golfo di Finlandia e, quindi, sul Mar Baltico. La sua composizione ad isole e isolotti fa di questa città un prezioso gioiello incluso dal 1990 nella lista dell’UNESCO dei Patrimoni dell’Umanità, considerata una vera e propria porta per l’Europa. San Pietroburgo è la seconda città della Russia dopo Mosca, è un centro culturale importante e un polo turistico di grande attrazione. 

Le attrazioni principali
Il Giardino d’Estate è il parco più bello e più antico della città. Costellato da fontane e da padiglioni, ha una pianta geometrica ispirata a quella del celebre parco di Versailles. Situato tra il Campo di Marte e il fiume Fontanka, è il luogo ideale per una bella passeggiata e una sosta sulle panchine. Freddo permettendo, oltre che d’estate, è visitabile e godibile anche in autunno, la stagione in cui si presenta al culmine del suo magico e a tratti malinconico romanticismo.

La Nevskij prospekt
Anche qui un altro paragone con Parigi è d’obbligo. Considerata gli “Champs Élysées” di Russia, la famosa Nevskij Prospekt è un percorso che si estende per ben 4 km costeggiando la Neva. Obbligatoria, qui, una passeggiata all’insegna del relax perdendosi tra i bellissimi edifici tra cui spiccano la Cattedrale Kazan con le sue colonne, i locali art nouveau della celebre Singer (attualmente una libreria) e i portici del grande magazzino Gostinij Dvor. A completare il percorso la statua di Caterina la Grande circondata dai numerosi amanti.

Il freddo della Russia
Se ciò che ti frena ancora dal prenotare un soggiorno culturale nel salotto di Russia è il clima rigido che incontrerai una volta lì, sappi che San Pietroburgo, grazie alla sua posizione strategica sul Baltico, gode in realtà di un clima più mite rispetto alle altre città del Paese. Inverni più miti ed estati più fresche sono le caratteristiche principali del suo clima a cui si aggiunge un vento freddo proveniente dal golfo di Finlandia. Se, quindi, la tua vacanza è prenotata per i primi mesi di autunno, non dimenticare di mettere in valigia guanti cappello e sciarpa!

La cucina locale
La cucina russa è molto saporita e pecca senza dubbio in abbondanza! Patate, rape e cavolo sono gli ingredienti tipici dei climi freddi, mentre yogurt e panna acida accompagnano tutte le pietanze a base di carne, come il celebre Bosh. Lo sbocco della città sul mare offre un’ampia selezione di pesce tra cui il salmone, lo storione e l’anguilla affumicata sono i principali. Annotatevi il nome “pel’meni”, una specie particolare di ravioli cucinati in tutti i modi. Fritti, al brodo, alle erbe e con le salse sono davvero ottimi e permettono di pasteggiare senza spendere troppo!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione