ALL'ESTERO

A.A.A. paradisi perduti cercasi

LEGGI IN 3'

La tua laguna blu

Una vacanza diversa che lasci il tempo non solo al fisico di riprendersi dalle fatiche invernali ma che nutra l'anima. Un luogo dove poter rimanere a contatto della natura allontanandosi dal rumore della città. Una località dove il tempo scorra lento e tranquillo.

Sono molte le isole che possono offrire tramonti indimenticabili. Accanto a quelle prese d'assalto da molti turisti, solitamente le più note, ci sono quelle quasi segrete frequentate dai soliti estimatori che ci ritornano tutti gli anni. Abbiamo scelto per te alcune destinazioni particolari: scegli tra queste l'isola dei tuoi sogni per una vacanza unica da trascorrere insieme al tuo ragazzo, a tuo marito, ad un'amica o da fare solo ad occhi aperti.

Mayotte, Oceano Indiano

È considerata un "pezzo sperduto di Francia". In effetti pochi sanno che esiste l'isola di Mayotte e tanto meno dove si trova e cioè nell'Oceano Indiano ad oltre 8000 km dalla madre patria. L'isola sorge tra il Mozambico e la parte settentrionale del Madagascar e fa parte dell'arcipelago delle Comore. È l'isola della vaniglia e della ylang-ylang (la pianta usata per la produzione di profumo).

Circondata da una gigantesca laguna chiusa e da cinque isolotti di sabbia bianca che emergono dalle acque cristalline del mare ("Ilot de sable blanc"): è un vero paradiso naturale dove si alternano spiagge dorate, a nere a color ocra. È popolata da moltissime specie di animali: 35 solo di uccelli, farfalle, delfini, balene e persino le affascinanti tartarughe marine.

Amorgos, Grecia

Situata all'estremità orientale delle Cicladi, accanto alle isole del Dodecanneso, è un'isola rocciosa dalla forma allungata. Per raggiungerla sono necessarie circa 9 ore di traghetto dal porto della città di Pireo. Amorgos ha tre centri rilevanti: Katapola, Egiali e Arkessini: i primi due sono anche i porti dell'isola. Katapola é posta a Ovest all'interno di una splendida e ampia baia, Egiali si trova ad est.

Katapola dispone solo di due spiagge che é possibile raggiungere a piedi. Ad Aghia Anna non c'é solo spiaggia sabbiosa ma anche scogli, solo in qualche punto c'è un breve litorale di ciottoli e sabbia grossa; qui il mare é molto bello, di un azzurro intensissimo e i fondali sono pieni di ricci di mare. Di straordinaria bellezza é anche il Monastero costruito sul crinale della scogliera a strapiombo sul mare, esso si staglia imponente col suo colore bianco ed é ben visibile dagli scogli di Aghia Anna.

Il litorale vandeano

Charente-Maritime (Francia) - l'isola di Yeu, d'Aix, di Ré sono luoghi magici frequentati da giornalisti, scrittori, artisti e navigatori di ogni genere. L'isola d'Yeu è denominata la "Saint-Tropez dell'Atlantico" per le sue case dalle persiane colorate e dalle spiagge dorate, un'isola ridente e selvaggia ideale per le passeggiate in bicicletta.

Sole, sabbia fine, spazio e aria iodata  è quello che offre il litorale vandeano e della Charente-Maritime che riunisce quasi la metà dei comuni francesi che possono fregiarsi della prestigiosa "Bandiera Blu d'Europa" per la qualità delle acque e della costa. Le spiagge più belle si trovano sull'isola di Noirmoutier (spiaggia delle Dames au Bois de la Chaise), sull'isola d'Yeu (spiaggia dell'Anse Des Soux), sull'isola d'Aix (spiaggia aux Coquillages). E perché non fare una crociera di una settimana dalla Côte de Jade (di fronte a St-Nazaire) alla foce della Gironde? E' il modo più bello di scoprire il litorale in tutta la sua varietà!

La Digue, Seychelles

È una delle perle dell'Oceano Indiano. La Digue dista 43 km da Mahé e 6 km da Praslin. È una superba isola con immensi massi di granito rosa che sovrastano incantevoli spiagge di pura sabbia bianchissima. Capanne nascoste tra gli alberi immerse tra flora e fauna: è la destinazione da sogno per le persone che vogliono fuggire per qualche tempo dallo stress della quotidianità. La prima cosa che un visitatore apprezza di La Digue è la tranquillità.

È possibile visitare l'isola a bordo di un "ox-taxi" (un carro trainato dai buoi che è in realtà il servizio taxi dell'isola), le auto private in circolazione sono pochissime. Per esplorare i percorsi e gli itinerari dell'isola si può anche affittare una mountain bike. Una volta sul posto non bisogna perdere la pittoresca "Casa Gialla" considerata una delle maggiori attrazioni dell'arcipelago.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta