2019/05/27 08:33:3243852

SPUNTI ARTISTICI

Come realizzare un copridivano: idee e consigli fai da te

LEGGI IN 5'

Idee creative per un telo copridivano fai da te

Caffè, vino, cioccolato, pennarelli, colori a cera: sicuramente manca qualcuno all’appello, nella lista degli acerrimi nemici del tuo divano… giusto, come dimenticarsi del gatto, che lo ha scambiato per un affila unghie collocato lì - nel bel mezzo del salotto - appositamente per lui! Nonostante sia un peccato dover coprire il divano nascondendo alla vista la bellezza del suo tessuto, si tratta dell’unica soluzione possibile per proteggerlo dai numerosi attacchi cui ogni giorno è sottoposto. Guarda il lato positivo della cosa: con un copridivano le tue sedute si manterranno integre più a lungo e potrai cambiar loro look ogni volta che vuoi!
Per rinnovare il divano periodicamente, però, dovresti disporre di almeno due copridivani da alternare: il problema è che quelli che si trovano nei negozi spesso sono davvero kitsch e, per giunta, costosi! Niente paura, in questi casi la soluzione è… DIY, vale a dire, fai da te! Ecco come realizzare un copridivano con le tue mani, la tua fantasia e, ovviamente, i nostri preziosi consigli!

Copridivano fatto in casa: come realizzarlo con ago e filo

Se hai dimestichezza con ago e filo e ritagli di tempo libero a sufficienza, puoi confezionare un copridivano fatto in casa alternativo e originale, una sorta di “cappa” con cui proteggere la maggior parte della sua superficie. Questo rivestimento prevede la realizzazione di 3 pezzi rettangolari: uno molto ampio per coprire schienale e seduta e due di dimensioni minori per coprire i braccioli.

1. Prendere le misure. Tanto per cominciare, devi prendere le misure del tuo divano lasciando i cuscini al loro posto: per cucire il rettangolo maggiore, devi misurare lunghezza e larghezza di schienale e seduta in una sola volta, partendo cioè dal retro del divano - quello, per capirci, che si addossa alla parete - fino alla parte sottostante la seduta - quella che arriva a terra. Per cucire i due rettangoli per i braccioli, misura lunghezza e larghezza delle parti laterali del divano, da terra fino al punto in cui i braccioli si uniscono alla seduta, sotto i cuscini. Tieniti sempre larga con le misure: abbonda almeno di 10 cm in ogni direzione!

2. Scegliere la stoffa. Completata l’operazione più noiosa, ora puoi divertirti a scegliere la stoffa con cui realizzare il tuo copridivano! Nei negozi di tessuti o al mercato puoi trovare scampoli di stoffa di ogni tipo, ideali proprio per rivestire complementi d’arredo. Per un copridivano 4 stagioni, puoi optare per le fibre naturali, più spesse e robuste, come il lino, la canapa o il cotone grezzo; per un rivestimento chic da sfoggiare in presenza di ospiti, invece, puoi scegliere il broccato o un tessuto damascato.

Quanto alla scelta di colori e fantasie, tutto dipende dal tuo stile personale e da quello del tuo salotto. Fantasie colorate, geometriche o naïf sono ideali per dare un tocco di allegria ad un ambiente essenziale e sono perfette anche come “nascondi-macchia”, soprattutto se hai bimbi piccoli che amano disegnare sul divano! Tinte neutre come il color avorio, avana, tortora o le varie sfumature di grigio si addicono ad un salotto moderno e sobrio; colori caldi come l’arancio o il rosso ravvivano, quelli freddi rilassano e le fantasie floreali sono perfette per un salotto in stile inglese, molto country chic!  

3. Cucire il copridivano. Scelto il tessuto che fa per te, puoi metterti al lavoro con ago, filo e macchina da cucire. Tagliati i 3 rettangoli delle dimensioni giuste, non dovrai far altro che cucirne gli orli. Per dare un po’ di movimento al tuo copridivano, aggiungi dei bordi a contrasto oppure tono su tono: se hai scelto un tessuto fantasia, puoi creare un bordo a tinta unita; se il tessuto è monocromo, un bordo di una tonalità più chiara o più scura darà un tocco di eleganza all’insieme!
Ora non ti resta che realizzare con la stoffa avanzata delle strisce da cucire alle estremità dei 3 rettangoli: dopo averli sistemati su schienale, seduta e braccioli, annoda le strisce tra loro e vedrai come l’intera cappa resterà ben ferma sul tuo divano!

Come fare un copridivano fai da te in poco tempo

Se il tuo tempo libero non è mai abbastanza e le tue doti di sarta non sono proprio eccellenti, ecco qualche idea semplice ma originale per realizzare rapidamente un telo copridivano fai da te. 

Procurati tanti diversi ritagli di stoffa e cucili grossolanamente tra loro con un filo di cotone spesso e colorato a formare un rettangolo grande quanto la seduta del tuo divano; rifinisci con un bordo a tinta unita ed ecco un copridivano patchwork vivace e colorato, perfetto per un divano monocromo!

Per un restyling homemade del divano, i copriletto sono sempre un’ottima soluzione last minute. Da quelli orientali in seta o cotone leggero - perfetti per l’estate con le loro minute fantasie naturalistiche - a quelli in cotone spesso dai colori neutri e sapore nordico - più adatti per l’inverno - basta aprirli sul divano fissandoli alla meglio tra la struttura e i cuscini per creare un rivestimento elegante e scenografico!    

Se ami i tessuti a righe e lo stile marinaro, puoi riciclare delle lenzuola a righe bianche e blu di cotone spesso - purché ben conservate - per creare un copridivano dal sapore fresco e informale. Fissale alle estremità con un paio di grossi nodi e goditi l’effetto! Un’altra idea originale per un telo copridivano fai da te morbido e caldo - perfetto per i mesi più freddi - consiste nell’unire tra loro due o più coperte di lana con grossi bottoni colorati, magari a contrasto per conferire un tocco di vivacità all’insieme. Puoi confezionare da te le coperte acquistando scampoli di lana mélange o intrecciata, oppure riciclare quelle piccole “coperte da divano” in vendita in molti negozi di home décor. 
Le soluzioni per realizzare un copridivano fatto in casa per personalizzare le tue sedute con un tocco unico e inconfondibile sono queste e molte altre: tutte quelle che saprà escogitare la tua fantasia!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Silvia

che consigli preziosi..grazie

2 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione