SPUNTI ARTISTICI

Come costruire un recinto per cani: box fai da te

LEGGI IN 3'

Benché i cani siano animali domestici, che amano vivere in casa a stretto contatto con i loro amati padroncini, è indubbio che - soprattutto se di grossa taglia - abbiano bisogno di muoversi e stare all’aria aperta. 
Se la tua casa ha un giardino piuttosto grande in cui hai deciso di far vivere il tuo amico a quattro zampe, oppure lo hai abituato a vivere in casa con te, ma ama trascorrere in giardino molto del suo tempo mollemente sdraiato sul prato in tua compagnia, allora potresti costruire un bel recinto in cui farlo scorrazzare in totale libertà, ma allo stesso tempo al riparo da intemperie o pericoli di altro genere. In questa semplice guida, t’illustreremo come costruire un recinto per cani con le tue mani, così non dovrai più temere per l’incolumità del tuo amico peloso quando ti allontani da casa!

Se sei pratica di lavoretti di bricolage, allora non avrai molti problemi; in caso contrario, puoi sempre leggere qui come costruire un box per cani fai da te e poi impartire ordini al tuo compagno perché si metta all’opera! In fondo, se ama te, amerà anche il tuo cane e non vedrà l’ora di rendervi felici entrambi!

Prima di scoprire insieme, passo dopo passo, come costruire un box per cani, sarà opportuno fare alcune considerazioni. Ad esempio, dovrai valutare di quanto spazio disponi in giardino - tieni conto che l’area minima prevista per legge per la realizzazione di recinti per cani è di 9 mq per animale - per assicurare al tuo piccolo compagno di vita il giusto comfort. Inoltre, per decidere ampiezza e altezza del recinto, dovrai tenere in considerazione anche la taglia e l’agilità del tuo cane.

Fatte le necessarie valutazioni, ecco come realizzare un recinto per cani solido e sicuro. Innanzitutto, dovrai procurarti necessariamente i materiali da lavoro nei negozi specializzati per bricolage e fai da te: pali in ferro, recinzione metallica, pannelli in legno, tettoia, cuccia e ciotole! Poi ti serviranno… un po’ di tempo e una buona dose di pazienza!

I pali in ferro hanno la funzione di ancorare per bene il recinto al terreno: soprattutto se il tuo cane è di grossa taglia, dovrai piantarli bene in profondità nel cemento per evitare demolizioni prima del tempo! La recinzione metallica dovrà essere posizionata tutt’intorno, a delimitare il perimetro dell’area da recintare; abbi cura di collocarla fin sotto terra, per evitare che il tuo cagnolino abbia spazio per scavare buche, passare al di sotto della recinzione e fuggire!

Posiziona i pannelli in legno o in materiale coibentato lungo i lati del recinto più esposti alle correnti d’aria o ai raggi del sole e poi copri una parte dell’area recintata con una tettoia: in questo modo assicurerai al tuo cagnolino un riparo dal sole e dalla pioggia. Al di sotto della tettoia dovrai collocare la cuccia - coibentata e posizionata su travi di legno per evitare il contatto diretto con l’umidità del terreno - e le ciotole per acqua e cibo.

Cosa aspetti a metterti all’opera? Dovrai dedicarle un bel po’ di tempo ed energia, ma vedrai che il tuo cane te ne sarà infinitamente grato!

Buon lavoro!


Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta