BELLEZZA

Creme ai batteri e ai probiotici per la pelle del viso

LEGGI IN 2'

Se siete convinti che la lotta alle rughe sia una partita persa, aspettate ad alzare bandiera bianca. La cosmetica è sempre allo scoperta di nuovissimi principi attivi e di trattamenti di ultima generazione efficaci. Non c'è quindi da sorprendersi se la novità per avere una cute levigata e liscia siano i batteri buoni. È risaputo, infatti, che la nostra pelle sia colonizzata da centinaia (forse migliaia) di specie batteriche (ovviamente invisibili a occhio nudo) che formano il microbioma, un barriera protettiva.

Il nuovo trend europeo 2018 sono i sieri di bellezza che contengono batteri, proprio per mantenere e rinforzare questo scudo. Pensate che la biotech Azitra, uno spin off della Yale University, ha messo a punto un prodotto contenete Stafiloccocco, normalmente presente sulla pelle (spesso responsabile di quei brutti foruncoli che non riusciamo a curare come si deve), e dovrebbe commercializzare un siero specifico per il 2019. Alzi, inoltre, la mano chi ha provato almeno una volta una maschera viso a base di yogurt? I probiotici sono fondamentali per mantenere in salute il nostro corpo, così come la nostra pelle.

Questi sieri a base di batteri e probiotici funzionano veramente? Perché un conto è consumare integratori alimentari e yogurt naturale, un altro invece è spalmarli sulla pelle.

Il parere dei dermatologi

Su questo tema ci sono ovviamente pareri discordanti. I fermenti naturali fanno bene alla pelle, soprattutto se assunti oralmente, ma le creme ai batteri applicate sulla pelle, in modo particolare se fatte in casa, non sembrano dare grandi risultati, almeno come antiage. Mescolare yogurt con oli vegetali, burro di cacao o estratti di aloe può essere utile per creare maschere nutrienti e lenitive, non per curare o prevenire le rughe.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta