NOTIZIE D

4 cose che non sai sulla montagna

LEGGI IN 2'

Le montagne sono una delle ricchezze del nostro paese. Volgere lo sguardo alle alte vette e passeggiare tra rocce e boschi mette il buon umore e rigenera. C’è chi non la frequenta assiduamente, o magari la ama ma non ne conosce i segreti. Per questo ci vuole tempo, costanza e passione. 

Ma, nel frattempo, se vuoi conoscere qualche curiosità a tema montano, ecco 4 cose che forse non sai sulla montagna.

Non si vive di solo sci

Le persone pensano che in montagna d’inverno e con la neve quando si desideri fare movimento, si possa solo sciare: in realtà le attività sportive sono diverse e destinate sia ad adulti che a bambini: basta attrezzarsi di ciaspole, slittini, e la neve avrà un altro gusto.

La corsa in montagna

Si pensa che in alta quota si possa solo camminare o scalare, in realtà si può anche correre. La corsa in montagna è una disciplina sportiva nata a partire dai primi anni del 1900. L’idea di correre in montagna sembra bizzarra, in realtà è una grande sfida con se stessi godendo del paesaggio naturale incantevole. Esistono due tipi di corsa, una che prevede la salita e una che prevede la salita e la discesa, ambedue su quote intorno ai 2000 metri.

Gli stambecchi scalatori

Delle volte ci preoccupiamo per loro. Vedendoli salire sulle vette con grande pendenze, saltellando qua e là con fare atletico. In effetti questi animali dalle lunghe corna arcuate non hanno paura del vuoto e sono dotati di gambe robuste con zoccoli particolari che gli permettono di aggrapparsi al terreno con facilità, come fossero delle scarpe da trekking. Potremmo prendere esempio dalla loro solidità, quando abbiamo in mente di fare escursioni in montagna.

Il museo più alto in Europa

Il Messner Mountain Museum che si trova a Plan de Corones, in Alto Adige a 2275 metri di altezza, è dedicato alle imprese di Messner ma anche all’evoluzione dell’alpinismo e alle storie dei più grandi che si sono avventurati sulle montagne più alte del mondo, tra successi e imprese diventate leggenda. Per chi volesse visitarlo è aperto sia d’estate che d’inverno (con la neve ha un fascino particolare), da giugno a metà ottobre e poi di nuovo da fine novembre a metà aprile.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta