BENESSERE

5 cose che tieni in camera e potrebbero disturbare il tuo sonno

La camera da letto deve essere un ambiente riposante e quindi devi evitare di affollare la stanza con abiti disordinati, pile di libri, documenti di lavoro e oggetti elettronici. Come mai? Molto spesso l'insonia è causata da agenti esterni.
LEGGI IN 1'

Quanti oggetti ci sono nella tua casa e anche nella tua camera da letto? La maggior parte, puoi ammetterlo, è inutile. Questa è la drammatica realtà della società dei consumi. Un po’ tutti ci trasformiamo in accumulatori seriali. Il problema è che esistono cose che potrebbero interferire con la tua salute, per esempio disturbando il tuo sonno. Quali sono?

  • Elettronica. Tablet e televisori, laptop e smartphone: emettono tutti una luce blu che stimola la vigilanza. Spegni i tuoi dispositivi e se possibili mettili in un’altra stanza.
  • Animali. Difficile separarsi dai propri cuccioli. Purtroppo possono disturbare il tuo ciclo del sonno svegliandosi spesso e volendo giocare. Possono persino provocare allergia, scatenare asma o favorire le pulci sul letto.
  • Luci alogene. Se vuoi risparmiare devi puntare sui Led, ma anche se vuoi dormire bene e in sicurezza. Perché le alogene si surriscaldano facilmente, aumentando il rischio incendio.
  • Foto di famiglia. Che male fanno? Nessuna, però sono perfette per il tuo salotto o per l’ingresso. Secondo il feng shui possono innescare ricordi di difficili e tutto quel rumore nella tua testa può tenerti sveglio e ansioso.
  • Disordine. Quando ti ritiri per la notte tra pile di vestiti sporchi e pile di libri non letti, la tua mente potrebbe faticare a  rilassarsi. Quindi fai come ti diceva sempre la mamma e pulisci la tua stanza.
  • Cuscini extra. Un letto carico di cuscini non è più comodo. Elimina quelli decorativi nel momento del riposo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta