GRAVIDANZA

Cosa significa avere la pancia dura in gravidanza

LEGGI IN 2'

Sei stato dal medica e ti ha chiesto da quanto hai la pancia dura? Ma che cosa vuol dire avere la pancia dura in gravidanza? Prima di tutto, niente panico. Ci sono donne che non si accorgono di nulla, finché non subentrano delle contrazioni  forte. Questo piccolo disturbo può comparire nel secondo trimestre, per poi diventare costante nel terzo.

La ragione più comune di questa sensazione insolita sono le contrazioni di Braxton-Hicks, che non sono vere contrazioni del travaglio che dilatano la cervice in preparazione alla nascita, ma piuttosto sono una sorta di preparazione. Queste pseudo contrazioni, che durano da 15 a 30 secondi circa e possono essere più lunghe, inizieranno in genere intorno alla ventesima settimana di gravidanza.

Non sono motivo di preoccupazione, ma potrebbe essere necessario un po' di tempo per abituarsi. Quindi non c’è da preoccuparsi. Se però le contrazioni si fanno forti e regolari e, soprattutto, ti trovi prima della 37esima settimana di gestazione, devi assolutamente avvisare il ginecologo.

Se scopri che la pancia si indurisce durante il primo trimestre, invece, potrebbe semplicemente segnalare che il tuo utero sta crescendo per accogliere il tuo bambino. Ma se si verificano anche altri sintomi, come sanguinamento o crampi, devi anche in questo caso contattare il prima possibile in quanto potrebbero essere segni di un problema con la gestazione.

La regola d’oro deve essere sempre la stessa: goditi il momento, stai serena, ma non avere dubbi sul chiamare il medico. È meglio fare una telefonata in più che trascurare qualcosa che potrebbe mettere a rischio la gravidanza.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta