IN FORMA

Cosa mangiare per una giornata sugli sci

LEGGI IN 1'

Siamo pronti con la valigia e l’attrezzatura per sciare da portare con noi nelle  prossime vacanze sulla neve. L’entusiasmo è alle stelle, e non vediamo l’ora di inforcare gli sci. Ci attendono ore di relax, attività fisica e qualche stravizio in più. Ma cosa mangiare, se abbiamo in programma di trascorrere tutta la giornata sugli sci?

L’ideale é consumare il cibo in maniera equilibrata considerando che il consumo energetico varia in base a sesso, peso, tipo e frequenza di allenamento.

Chi scia ha bisogno di ottima resistenza, forza fisica e un sufficiente carico di energie. Mediamente per un’ora di sci si consumano dalle 200 alle 400 kilocalorie ed è lo sport ideale per buttare giù gualche chilo e rinforzare muscoli addominali, della schiena e degli arti inferiori. 

Come alimentarsi per avere le energie giuste, ma senza esagerare? Nel corso della giornata non dimenticare di bere acqua, tè e infusi non zuccherati, prima e dopo l’attività per una costante idratazione, e seguire un’alimentazione bilanciata. Ecco dei pasti tipo, energetici e digeribili, da consumare nel corso della giornata.

Colazione
Una tazza di latte o caffelatte, due fette di pane integrale accompagnate da un cucchiaino di marmellata, miele o un velo di burro

Spuntino
Una cioccolata calda

Pranzo
80gr di pasta con un cucchiaio d’olio e una spolverata di parmigiano, una porzione di petto di pollo o tacchino con insalata, una mela

Merenda
30gr di frutta secca

Cena
250gr di pesce al cartoccio con verdura, e macedonia

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione