2019/08/23 10:13:3329706
2019/08/23 10:13:3313813

GRAVIDANZA

5 consigli per un parto più veloce

Qualche consiglio per stimolare le contrazioni al termine della gravidanza. Sono pratiche che possono essere scelte dalla donna che ha una cervice matura e a livello fisiologico è tutto pronto per accogliere la nascita.
LEGGI IN 2'

Sei a termine e tutto tace. Il bimbo non ha ancora dato segni di voler venire al mondo. Se sei stanca, la pancia ti pesa e la schiena ti duole potresti cercare di aiutare il tuo piccolo a trovare la strada. Come partorire più velocemente? Esistono modi sicuri ed efficaci per stimolare il parto, ricordandoti di non avere fretta perché il piccolo sa quando è il momento giusto.

Scollare le membrane. È una pratica comune. Questa azione promuove la secrezione di prostaglandina che avrà l'effetto di lubrificare la cervice e renderla più flessibile, così come la secrezione di ossitocina, l'ormone delle contrazioni. È un po' doloroso e lo possono fare solo le mamme con un collo pronto.

Camminare. Il movimento piò essere molto efficace per stimolare le contrazione, ma da evitare in caso di problemi di placenta.

Pentola d'acqua con 10 chiodi di garofano, cannella e un po' di limone. Non esiste un meccanismo teorico per provare gli effetti della cannella o del chiodo di garofano. Ma potrebbe esserci un effetto psicologico, che è anche parte del processo di nascita . In ogni caso, non fa male!

Stimolazione del capezzolo. Stimolando la zona si promuove la secrezione di ossitocina, l'ormone responsabile dell'espulsione del latte. L'ossitocina è anche l'ormone delle contrazioni. Ma devi davvero aspettare 39 settimane di gravidanza per farlo.

Osteopatia. Queste manipolazioni possono agire sui punti di agopuntura noti per promuovere la secrezione di ossitocina. Questo a volte può aiutare una donna che ha già contrazioni efficaci e una cervice matura. Ma per partorire mentre il corpo non è pronto, no.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione