MAMMA E BAMBINO

5 consigli per lavorare da casa quando hai bambini

Lavorare da casa quando si hanno i bambini non è solo fattibile, ma è anche un grande vantaggio, per gestire le emergenze e per essere più presenti nelle loro vite. Devi però cercare di trovare un equilibrio per conciliare gli eventuali problemi.
LEGGI IN 2'

Lavori da remoto, ovvero che ti permettono di svolgere la tua professione anche a casa, sono utili quando hai figli, anche se spesso sarà difficile separare la vita familiare dalla vita professionale. Ecco dunque alcuni suggerimenti per lavorare a casa con i bambini.

Assumi una tata. Non pensare che, poiché "sei a casa tutto il giorno" , puoi prenderti cura di tuo figlio da solo. Sebbene possano esserci delle eccezioni, spesso dovrai essere in grado di concentrarti sui tuoi obblighi. Altrimenti, farai tutto della metà.

Organizzati con precisione. Potresti stare lavorando e ricordarti che devi andare a comprare qualcosa o fare un lavoro domestico. Per evitare queste distrazioni, stabilisci un calendario con orari fissi. Una volta stabilito, dovrai rispettarlo. Altrimenti, lavorerai sempre sotto pressione. Ti lascerai distrarre da qualsiasi cosa. Pertanto, potresti non raggiungere i tuoi obiettivi professionali come avevi proposto.

Scegli un posto di lavoro. Lo spazio gioca un ruolo essenziale in qualsiasi ambiente di lavoro. Quindi, se hai la possibilità di organizzare uno spazio in casa, non esitare a farlo. È importante che tutti i membri della famiglia sappiano come rispettare la tua privacy quando lavori. Ricorda inoltre di dotarti di una linea telefonica riservata, in modo da essere sempre disponibile per i tuoi clienti.

Sii intelligente. Questo è uno dei maggiori vantaggi di lavorare a casa. Non ci sono orari. Pertanto, se vai a letto tardi una notte o devi rimanere sveglio per stare con uno dei tuoi figli, puoi andare avanti con il tuo lavoro. Certamente, questo non dovrebbe diventare un'abitudine. Tuttavia, può essere utile nelle emergenze senza dare spiegazioni.

Trova un equilibrio. La maggior parte dei suggerimenti precedenti mira a massimizzare il tempo disponibile, ciò non significa che dovresti tenere i bambini il più lontano possibile. Rimani aperto e disponibile alle loro esigenze. Puoi anche assegnare loro compiti semplici, come ad esempio svuotare il tuo cestino, aggiungere la carta alla stampante…

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta