2019/10/21 03:22:2432089
2019/10/21 03:22:2540137

GRAVIDANZA

Sbalzi di umore e ansia in gravidanza: come affrontarli?

LEGGI IN 2'

La fase della gravidanza è un momento particolarmente delicato per la donna, poiché comporta dei forti cambiamenti sia a livello fisico, sia psicologico.
Vedi trasformare il tuo corpo, aumentano le preoccupazioni per il bimbo, per il giorno del parto e di conseguenza gli sbalzi d’umore e i momenti d’ansia – fino all’attacco di panico - diventano due condizioni che ti accompagnano per lunghi nove mesi.
Come affrontarli? Scopri questi semplici consigli per superarli al meglio e con le giuste tecniche.

Sbalzi di umore e ansia in gravidanza: come affrontarli?

Se sei particolarmente ansiosa e soffrivi già in precedenza di attacchi di panico, è normale che questo stato d’angoscia aumenti in questa fase, perché segna un cambiamento significativo. Ti ritrovi ad abbandonare e lasciarti alle spalle una fase per poi ritrovarti in uno stato della vita completamente nuovo per te e, in più, con un altro essere d’accudire. Devi riorganizzarti e pianificare tutto daccapo.
Ecco perché vertigini, tachicardia, sudorazione e senso di svenimento potrebbero prendere il sopravvento. Soprattutto in questo frangente, invece, dovresti trovare il modo di non perdere il controllo.

Ricorda che devi cercare di mantenere la calma non solo per la tua salute, ma soprattutto per quella del bambino che porti in grembo. Degli studi hanno dimostrato che una fonte di stress influisce non poco sul feto, arrecando conseguenze anche dopo il parto. Quindi cerca di dare un senso alla tua ansia. Vedi l’attacco di panico come un turbinio d’emozioni che devono darti la spinta per reagire.
Rivolgiti immediatamente al tuo medico specialista e fatti suggerire come cominciare una terapia ed esercizi che ti riportino a pensare in positivo, ad agire prima di tutto per te stessa, poi per gli altri.
Anche gli sbalzi d’umore sono del tutto normali. È colpa dell’assetto ormonale sballato. Il corpo cambia, quindi il tuo approccio alla vita cambia: un momento sei euforica per ciò che ti accadrà e un attimo dopo sei spaventata e con la lacrima facile.
Per prima cosa distraiti dai pensieri negativi. Fai una bella passeggiata, leggi, concediti un qualcosa che ti faccia rilassare e divertire.

Tieni impegnata la tua mente. Concentrati su pensieri positivi e confrontati. Seguendo un corso pre-parto smusserai le tue paure. Hai mai pensato di fare yoga? Sempre dopo l’ok del tuo medico e del ginecologo, potresti seguire un corso adatto alle gestanti. Attraverso forme di movimento dolce e controllato, questa disciplina può portare numerosi benefici non solo a te, ma anche al bambino. Evita il fai da te, è importante che negli esercizi ti segua un esperto, dato che il tuo corpo subisce cambiamenti continui.
A casa potresti praticare delle sessioni di meditazione, concentrarti sul respiro, riposare in media 8 ore a notte, non saltare i pasti, ridurre la caffeina e praticare un rilassamento muscolare.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione