CRESCITA

Il benessere dell'orecchio

L'orecchio è una parte fondamentale del nostro organismo, all'orecchio arrivano infatti gli stimoli sonori provenienti dal mondo esterno, che vengono poi convogliati verso il cervello. Si tratta quindi di un organo molto delicato, protetto da una serie di barriere che lo difendono dagli agenti estranei.
LEGGI IN 1'

A volte potremo accorgerci che il condotto uditivo del nostro bimbo è arrossato, dolente, oppure che sono presenti piccole perdite. Nella maggior parte dei casi si tratta di un processo del tutto naturale, come fare allora per capire come intervenire nel modo migliore?

Se dall'orecchio fuoriesce una secrezione giallastra, senza che sia presente dolore o febbre, non c'è motivo di allarmarsi. Si tratta di cerume, una sostanza che ha una funzione difensiva nei confronti degli agenti infettivi.

Se invece il condotto uditivo è dolente, compare qualche linea di febbre e una secrezione prima limpida, poi giallastra, probabilmente ci troviamo di fronte ad un'otite esterna. Se invece dall'orecchio fuoriesce qualche goccia di sangue bisogna consultare il pediatra: potrebbe trattarsi di un'otite media con perforazione del timpano.

Se infine l'udito è ridotto e dal condotto fuoriesce materiale purulento, il bimbo potrebbe avere introdotto nell'orecchio un corpo estraneo. In questo caso meglio recarsi al pronto soccorso o consultare un ottorino.

(Fonte, Donna&mamma)

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta