2018/10/16 17:31:2034547

RAZZE

Coton de Tuléar - Cani da grembo

LEGGI IN 1'

Originario della piccola isola di Riunione, nell'Oceano Indiano, il Coton de Tuléar visse quasi isolato da ogni altra razza per molti secoli. Nel XVIII secolo i coloni francesi portarono sull'isola alcuni esemplari di Bichon. Il loro incrocio con i cani locali pose le basi della razza odierna

Caratteristiche

Origini

Il commercio dei cani originari di Riunione aveva luogo presso il porto di Tuléar, in Madagascar, a quale la razza deve il nome. Su questa grande isola, il Coton de Tuléar divenne il cane da compagnia esclusivo delle famiglie facoltose, ma rimase sconosciuto altrove fino alla metà del XX secolo, quando ne furono portati alcuni esemplari in Europa. La razza giunse in Nord America nel 1974, grazie ad un biologo che, in visita in Madagascar, inviò alcuni di questi cani ai genitori nel New Jersey

Aspetto

Il nome Coton allude alla particolare consistenza del mantello bianco di questa razza, soffice come un batuffolo di cotone. Se il bianco è il colore preferito, esistono anche esemplari con macchie color panna e perfino nere. Dalla sommità del capo si sviluppa un ciuffo foltissimo che ricade sopra gli occhi. Il tartufo e le unghie sono neri

Colore

Bianco puro, bicolore (bianco e panna o bianco e nero) o tricolore (bianco, panna e beige).

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione