CANI E GATTI

Insegnagli a stare con Fido

Oltre ad educare i nostri amici a quattro zampe e ad intraprendere le necessarie precauzioni è importante anche insegnare ai nostri figli che gli animali domestici non sono dei giochi, ma che ci sono delle regole da rispettare e dei comportamenti da seguire sia con il cane familiare che con gli eventuali cani sconosciuti.
LEGGI IN 1'

Bisogna evitare che il bimbo irriti il cane con atteggiamenti sbagliati, che pur nelle sue intenzioni possono sembrare affettuosi, ma che potrebbero scatenare nell'animale delle reazioni improvvise e violente. Già verso i 4 o 5 anni è possibile fargli capire, con parole semplici, che gli animali non sono giocattoli, e che quindi vanno trattati con delicatezza e attenzione.

Ecco alcune regole fondamentali:

- Durante il pasto il bambino non deve mai disturbare l'animale, è meglio mettere la ciotola del cane in una stanza tranquilla e separata.

- 'Non svegliar il can che dorme' dice il proverbio, questa è la seconda regola d'oro per i nostri bimbi, i nostri piccoli compagni animali non devono essere disturbati mentre riposano o dormono.

- Rispettare i suoi spazi. Anche Fido ha la sua casetta, un territorio, formato dalla sua cuccia, dal suo cuscino, dalla sua coperta che deve essere sacro ed inviolabile.

- Importante poi spiegare ai bimbi come tenere il cane al guinzaglio correttamente, nei luoghi pubblici è indispensabile è bene quindi che i piccoli imparino da subito come si usa senza rischi.

- Non avvicinarsi ad un cane sconosciuto ed accarezzarlo solo in presenza e con l'assenso del padrone e con la massima cautela.

- Non correre o gridare verso un cane, non fare gesti bruschi o movimenti improvvisi.

- Rimanere immobili se si vede un cane sconosciuto o aggressivo, e raggomitolarsi a riccio se si viene atterrati da un cane.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Mariella

ho due cuccioli di york maschio e femmina, e quello che c'è scritto sopra e giusto

4 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta