CANI E GATTI

Il buon addestratore

LEGGI IN 1'

Si tratta di una scelta delicata ed importante, da cui dipenderà molto del benessere e dell'equilibrio del nostro cane. Ecco alcuni consigli utili per orientarsi nella scelta.

Innanzitutto bisogna diffidare da chi vi propone di affidargli il vostro cane per un determinato periodo, assicurandovi che ve lo riconsegnerà in tal data perfettamente addestrato. Il cane deve lavorare con voi sotto la guida dell'addestratore, che vi aiuterà a stabilire con l'animale un corretto rapporto e vi indicherà in che modo svolgere gli esercizi per ottenere un determinato risultato.

Tenete presente che ogni cane è un individuo a sé, con caratteristiche proprie al di là della razza, del sesso e dell'età (fattori senz'altro importanti, ma non unici). E' quindi impensabile prevedere la durata del corso a priori. Un cane può impiegare mezz'ora a svolgere un esercizio, un altro una settimana.

Un buon addestratore vi fornirà una spiegazione onesta dei pro e del contro dei metodi che impiega. Un Dovrebbe inoltre prendere le misure per proteggere la salute del cane in un ambiente di gruppo. Informatevi, se possibile, sul passato professionale dell'addestratore che intendete scegliere e parlate con persone che si sono già rivolte a lui in precedenza.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione