CANI E GATTI

E' in arrivo un cucciolo

LEGGI IN 4'

IL CANE - è il cane l'animale domestico più richiesto. I cani sono fedeli, affettuosi e solidali ma non tutti sono adatti alla vita di appartamento: alcuni sono socievoli, altri sono più adatti alla guardia. Vediamo quali razze sono più adatte per convivere con i bambini e la quotidianità della famiglia.

Il pastore tedesco: è un cane molto intelligente, equilibrato e affidabile. Se ben addestrato diventerà un animale fedele per tutta la famiglia, stabilirà un forte legame con tutti e sarà sempre pronto a giocare con i bambini. Ha bisogno di molto movimento. E' un po' geloso: quindi attenzione ad ospitare altri animali insieme a lui e a non trascurarlo se in casa nascono bimbi.

Il Labrador: è un cane docile, tranquillo, gentile e molto indicato per famiglie con bambini perchè ama giocare ed è anche molto paziente. E' un cane semplice da educare, con fermezza ma mai troppa severità. Può vivere in appartamento, l'importante è che possa fare moto ogni giorno.

Il Barbone: è allegro, socievole e molto intelligente. E' molto indicato per la vita d'appartamento. Ha la tendenza ad ingrassare quindi deve essere portato spesso a passeggio, inoltre ha bisogno d'essere pettinato ogni giorno.

Il Boxer: è un cane intelligente, robusto e molto dolce con grandi e bambini. E' adatto a molteplici incarichi anche da difesa personale. Quando è molto giovane può essere molto vivace e creare un po' di confusione. Ha bisogno di un'alimentazione attenta, soffre il freddo e la solitudine.

Quando arriva in casa un cane ancora cucciolo curalo come se fosse un bambino: non fargli prendere freddo, fallo mangiare in modo sano e richiede un po' di pazienza. Accoglietelo in un piccolo spazio solo per lui, in modo che le luci e i rumori non lo spaventino. Fategli mangiare cibo secco poiché quello bagnato, se mal dosato, può farlo star male. Per sei mesi sopportatelo: sporcherà dappertutto. Come correggere le errate abitudini? Basta dargli una piccola sberla sul sedere, senza urlargli.

IL GATTO - sarà per la sua testolina che ricorda quella di un neonato o per il suo temperamento indipendente: il gatto è un animale che si ama subito. Vivendo con l'uomo diventa un po' umano, ma mai socievole e ubbidiente. Ecco alcune delle razze principali:

Siamese: è uno dei gatti più addestrabili che segue con piacere le richieste del suo padrone. Non tollera di essere preso in braccio o maneggiato soprattutto con gli estranei. Ha un carattere esuberante, vivace e fortemente comunicativo.

Persiano: per il suo carattere è molto indicato per bambini ed anziani. Ha un bellissimo mantello che deve essere pettinato tutti i giorni perché non si annodi il pelo. Essendo un gatto estremamente tranquillo si sottoporrà alla toilette docilmente.

Certosino: in casa è un compagno affettuoso e docile. Non ama la confusione ed in presenza degli estranei si rintanerà sotto letti o divani. Tende ad ingrassare quindi bisogna stare attenti alla sua alimentazione.

Quando è ancora il cucciolo, il gatto ha bisogno di essere guardato poiché potrebbe facilmente mettersi in situazioni di pericolo. Ad esempio ama rintanarsi nel cestello della lavatrice: tieni sempre l'oblò chiuso. Quando dorme fai attenzione che non si nasconda negli armadi: potrebbero rischiare di soffocarsi. Attenzione a balconi e terrazze, ma anche a piccoli oggetti come sacchetti di plastica,spilli, elastici, forbici e coltelli con i quali sembra divertirsi molto.

GLI UCCELLINI: se sceglierai di regalare degli uccellini sappi che il loro modo di star bene è quello di gorgheggiare. Il canto è infatti la loro caratteristica principale: tanto più si sentirà felice ed amato, tanto più il canto sarà armonioso. Il merlo indiano ha il vizio di "parlare" anche otto ore di seguito, ma ci sono in commercio anche canarini muti. Il pappagallo non può vivere solo, soffrirebbe di solitudine, è meglio acquistarne una coppia: se ben curati vivono anche 70 anni a patto di non lasciarlo troppo soli.

PESCI: il classico pesciolino rosso, ovvero Carassius auratus, è molto intelligente e riconosce il padrone che lo nutre. E'dotato anche di "sentimenti": se è solo si deprime, ma se curato bene vive anche 40 anni. Quando lo acquisti trasportalo in un sacchetto opaco poiché è infastidito dalle luci esterne. La classica boccia va bene a  patto che sia riempita di un litro di acqua per ogni centimetro del pesce, non riempirla fino all'orlo poiché impedisce il ricambio d'ossigeno nell'acqua. L'acqua va cambiata ogni tre giorni ma solo di un terzo, mai troppo fredda per non farlo soffrire.

I RODITORI: il coniglio nano è sempre più presente nelle case degli italiani, forse perchè è addomesticabile ed affettuoso come un gatto. Bisogna curare molto la sua alimentazione in quanto ha lo stomaco delicato (non tollera il cibo troppo freddo o bagnato). Essendo un roditore è attirato dai fili elettrici che rosicchia fino al rame. Un'altro piccolo roditore è il porcellino d'India che ama vivere con un suo simile al contrario del criceto che lo tollera solo per l'accoppiamento. Entrambi sono particolarmente paurosi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta