ALTRI ANIMALI

Come allevare i pulcini: la guida

LEGGI IN 2'

Allevare dei pulcini può essere un'esperienza interessante da fare con i propri figli, insegnando loro come ci si prende cura di questi “batuffoli” gialli, piccoli e indifesi. Sapere come allevare i pulcini è importante se si decide di prenderne in casa un paio e una guida su ciò che bisogna fare è preziosa per non farsi trovare impreparati. Ecco, dunque, come dovrai procedere per allevare dei pulcini in casa.

Come allevare i pulcini: la guida

Per i pulcini molto piccoli, in genere, è indispensabile un'incubatrice che si può realizzare anche in casa, adoperando una scatola di plastica oppure di cartone, e una lampada da posizionare sopra di essa. È importante collocare l'incubatrice in un luogo al caldo e dove non vi siano spifferi. Scegli, inoltre, una scatola sufficientemente grande: i pulcini non devono stare ammassati ma avere una certa libertà di movimento, per bere e per mangiare.

Il fondo della scatola dovrebbe essere ricoperto con dei trucioli di pino, così da risultare morbido e non scivoloso. Ricorda bene una cosa: il fondo non deve mai restare umido e va cambiato ogni due o tre giorni al massimo, perché in questo periodo dello sviluppo dei pulcini la pulizia è fondamentale; quando sono molto piccoli, infatti, sono più vulnerabili alle malattie.

Per tenere calda l'incubatrice puoi affidarti ad una lampadina da 100 watt e la temperatura non dev'essere inferiore ai 32 gradi né superare i 40 durante la prima settimana, poi col passare del tempo si può ridurre di circa 3 gradi ogni settimana sino a quando i pulcini non avranno le piume (tale fase di sviluppo si raggiunge in genere dopo 5 o 6 settimane). Per quanto concerne il cibo, il mangime dei negozi specializzati è la soluzione più indicata per le loro esigenze, in quanto si tratta di un alimento completo; l'acqua dev'essere fresca e, soprattutto, pulita e dovrai provvedere a cambiarla una o due volte ogni giorno.

Man mano che crescono, i bambini potranno iniziare a giocare coi pulcini, facendo anche delle brevi escursioni – con tutte le precauzioni del caso - in giardino o sul balcone. I pulcini possono essere gestiti in casa senza particolari difficoltà fin quando rimangono di piccole dimensioni, dopodiché gli spazi domestici non sono più adatti a loro e potrebbero creare più di un problema. La soluzione migliore, in questo caso, è regalarli a una fattoria didattica, provvista degli strumenti e degli spazi necessari per prendersi cura dei pulcini ormai cresciuti. Se decidete di fare questa bellissima esperienza con i vostri bambini, informatevi in anticipo per scoprire a chi potrete affidare i pulcini, una volta diventati piccoli polli.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta