ALTRI ANIMALI

A casa con... Titty!

LEGGI IN 1'

Sono uccellini robusti e abbastanza longevi con una media di circa dieci anni. Riconoscibili dal loro inconfondibile canto i canarini riescono a vivere tranquilli anche in gabbie abbastanza piccole, l'importante è che in ogni caso si sviluppino verso l'alto per dare la possibilità di movimento. L'ideale è costruire un nido con ovatta, muschio o steli di erba secca, all'interno della gabbia.

I canarini, oltre al classico mangime, sono ghiotti di vegetali freschi in piccole quantità. Non si deve esagerare con il cibo, sarà sufficiente alternare la solita foglia di lattuga con pomodori maturi, fave, piselli e perché no anche qualche seme di sedano. Quando i canarini mutano il piumaggio è bene aggiungere anche sali di calcio, un po' di tuorlo d'uovo sodo andrà benissimo.

Nella gabbia, oltre ai contenitori per acqua e cibo, non deve mancare la vaschetta in cui il canarino può lavarsi quotidianamente e un osso di seppia dove pulirà il suo becco.

Se si desidera preparare i canarini all'accoppiamento allora è necessario aspettare almeno dopo il primo anno di età. È raccomandabile, prima di mettere nella stessa gabbia, un maschio e una femmina che non si conoscono, di avvicinare la futura coppia in due habitat distinti per fare in modo che si conoscano nei giorni precedenti. Anche i canarini hanno i propri gusti!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione