BELLEZZA

Come trattare i punti neri sul naso

Come si possono eliminare i punti i neri? Sicuramente si possono ridurre utilizzando i prodotti giusti e facendo molta attenzione alla pulizia del viso. Abbiamo raccolto per te qualche suggerimento utile e facile da applicare.
LEGGI IN 1'

I punti neri sono davvero un inestetismo imbarazzante. Danno subito l’idea di sporco e trasandato. E sono anche dispettosi perché si diffondono soprattutto nella zona naso, il punto maggiormente visibile. Come si possono trattare?

Se hai i punti neri, il tuo ingrediente ideale dovrebbe essere l'acido salicilico. Questo beta idrossiacido aiuta a rimuovere l'olio in eccesso ed esfoliare le cellule dalla superficie della pelle. Il modo migliore per utilizzare l'acido salicilico? Prova un delicato scrub per il viso, che combina l’esfoliazione fisica dallo scrub a quella chimica dall'acido salicilico.

Quante volte si può fare? La regola generale è di tre volte alla settimana per la pelle grassa o mista e solo una volta alla settimana per la pelle sensibile. Nei giorni in cui non usi uno scrub, sostituiscilo con un detergente delicato contenente acido salicilico.

Possono essere utili anche i dispositivi elettronici per la cura della pelle. Ciò che conta è non esagerare, per evitare di creare irritazione e magari stimolare la comparsa di acne. Per i punti neri più ostinati possono essere utili le creme a base di retinoidi.

Se hai l'acne, il consiglio è quello di usare una maschera di argilla una volta alla settimana. Sono efficaci quando si tratta di estrarre le impurità dalla pelle e ridurre la produzione di olio. Il suggerimento è quello di esfoliare prima di applicare la maschera, in quanto ciò le consentirà di penetrare davvero nella pelle.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione