CONSIGLI UTILI

Come togliere le zecche dalle persone in modo efficace e sicuro

LEGGI IN 2'

Le zecche sono pericolose per la salute dell’uomo, per le sostanze tossiche e la trasmissione di malattie anche gravi: ecco come toglierle dalle persone in base alle indicazioni del Centers for Disease Control and Prevention (CDC) degli Stati Uniti.

Ovviamente, per rimuovere le zecche dal corpo umano, è importante intervenire prima possibile.

Le cose da non fare assolutamente
1) Non mettere sulla zecca vaselina, smalto per unghie, benzina e altri rimedi fai da te né fonti di calore;

2) Non comprimere e non schiacciare la zecca.

Con queste operazioni, infatti, rischi di farla vomitare (e il rigurgito trasmette le infezioni), inoltre perdi tempo.

Come togliere le zecche dalle persone
1) Con una pinzetta a punta fine, afferra la zecca, quanto più vicino possibile alla pelle;

2) Tira verso l’alto “con una pressione costante e uniforme”, senza torcere o scuotere la zecca, per evitare di rompere delle porzioni della bocca e farle restare nella pelle.

Se dovesse capitare, estrai le parti della bocca con una pinzetta, altrimenti, se l’operazione non ti riesce, “lascia che la pelle guarisca” o contatta il medico.

In commercio, ci sono anche delle pinze apposite: eventualmente usale secondo le istruzioni.

Possibilmente, usa i guanti.

Cosa fare dopo aver tolto le zecche dalle persone
1) Pulisci l’area e le mani con alcool o acqua e sapone ovvero disinfetta in modo idoneo o secondo le indicazioni del medico;

2) Elimina la zecca senza toccarla e senza premerla: buttala nel water o inseriscila nell’alcool, in un contenitore sigillato o in un sacchetto;

3) Segna il giorno in cui la zecca ti ha morso;

4) Ricorda se hai fatto la vaccinazione antitetanica: se no, contatta il medico;

5) Per qualche settimana, controlla eventuali sintomi come febbre, eruzione cutanea, dolore muscolare, mal di testa, gonfiore e dolore articolari, fatica: se compaiono, chiama il medico dicendogli la data e il posto del morso.

In genere, si sconsiglia di prendere degli antibiotici, anche per non falsare degli eventuali sintomi, ma in alcuni casi potrebbe essere indicato, quindi chiedi al dottore.

Quando chiamare il medico

  • Per ogni dubbio;
  • Se non riesci a togliere la zecca;
  • Se la testa della zecca rimane nella pelle;
  • Se hai dei sintomi sospetti;
  • Se non hai fatto la vaccinazione antitetanica o il richiamo o rinnovo.


Zecche sul corpo umano: dove controllare
Il morso può non provocare né dolore né prurito, quindi controlla tutto il corpo e in particolare:

  • Dentro e intorno ai capelli;
  • Dentro e intorno alle orecchie;
  • Sotto le braccia e le ascelle;
  • Dentro l’ombelico;
  • Intorno alla vita;
  • Tra le gambe;
  • Dietro le ginocchia.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta