2019/03/26 08:13:2548219

BRICOLAGE

Come togliere il silicone, 5 metodi fai da te

LEGGI IN 2'

Togliere il silicone è l’operazione necessaria per applicarlo di nuovo, laddove è rovinato, presenta muffe, o in parte si è staccato; oppure la rimozione è lo step preliminare per fare altri tipi di riparazione sulle zone e gli oggetti su cui è presente.

Questo materiale, infatti, si mette sui sanitari, nella doccia, per proteggere il piano della cucina dall’acqua, sui vetri, sulla ceramica, sul legno, per citare alcune applicazioni.

Come togliere il silicone, 5 metodi fai da te
1) Usare un oggetto piatto e tagliente
Per la rimozione del silicone vecchio, puoi usare un taglierino o cutter, un raschietto, una spatola o al limite un coltello, insomma un oggetto piatto e tagliente. Posizionalo a 45 gradi e fai attenzione a non urtare troppo, graffiare o rovinare la superficie su cui si trova il silicone. Se il silicone è spesso, puoi anche inciderlo per rimuoverlo con più facilità.

2) Togliere i residui con le mani
Per staccare del tutto il silicone ed eliminare i brandelli, puoi completare il lavoro con le mani, opportunamente protette con i guanti

3) Ammorbidire il silicone con l’asciugacapelli
Il calore non è necessario, ma può aiutarti nella rimozione del materiale. Perciò, puoi ricorrere a un phon.

4) Detergere con l’alcol
Detergi con dell’alcol i residui e l’area, ovviamente se non rovini il materiale della superficie su cui stai lavorando.

5) Utilizzare un prodotto specifico
Per togliere il silicone, ci sono dei pratici rimuovi-silicone, da applicare secondo le istruzioni. In linea di massima, tagli il beccuccio e stendi il prodotto con la pistola, come faresti con il silicone, ma applicando un quantitativo doppio perché possa agire sul cordolo sottostante.

Ovviamente, è utile fare un test preliminare con i prodotti e i metodi fai da te. Inoltre, bada a non farti male, quindi proteggiti con guanti, mascherina e, se serve, occhiali da lavoro.

 

E il silicone in eccesso?
Se vuoi rimuovere il silicone in eccesso appena lo applichi, consulta le istruzioni del tuo prodotto. In genere, o si usa dell’alcol, se non si è asciugato del tutto, o si elimina in modo meccanico: la lettura delle indicazioni ti illustrerà il metodo migliore.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione