BRICOLAGE

Come togliere i graffi dai sanitari

LEGGI IN 2'

Come togliere i graffi dai sanitari? Possiamo ritrovarci con le superfici del water, del piatto doccia, della vasca da bagno, del bidet, del lavandino, che presentano segni, rigature e crepe superficiali. Vediamo come intervenire per fare la riparazione.

A prescindere dagli ingredienti e dai prodotti che vorrai usare, la prima cosa da fare è pulire le superfici.

Per riparare i sanitari graffiati, un rimedio della nonna potrebbe essere il bicarbonato. Inumidisci un panno soffice e, su di esso, versa un po' di bicarbonato, quindi applica sulla zona con i graffi con movimenti circolari, ma procedi con molta cautela su piccole porzioni, controlla l'effetto a mano a mano che esegui i movimenti e fai una prova preliminare anche su un punto nascosto, per evitare di graffiare ulteriormente i sanitari. Alla fine risciacqua.

Un altro metodo fai da te per togliere i graffi dai sanitari, potrebbe essere l'uso della pietra pomice. Dopo averla bagnata, passala con molta delicatezza sul punto con i graffi, con movimenti rotatori. Ma anche in questo caso, fai una prova su un punto nascosto e verifica di volta in volta di non procurare altri graffi. Dopo fai una pulita.

In commercio trovi anche dei prodotti appositi come Pattex Ripara Smalto. In linea di massima, si usa sulle superfici pulite e asciutte. Dopo averlo agitato, lo apri e lo applichi con il pennellino. Se ci sono scrostature profonde, prova a fare più applicazioni a distanza di un quarto d'ora circa. Queste le indicazioni di massima, ma leggi le istruzioni e usa il prodotto secondo queste e fai un test preliminare.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione