CON I TUOI

5 modi in cui la tecnologia ha cambiato la genitorialità

Smartphone, tablet ma anche smart-tv e computer. La tecnologica domina le nostre case e domina anche la nostra vita privata e professionale. Forse non ti sarai accorta ma anche il modo in cui fai e sei un genitore è molto cambiato rispetto a un decennio fa.
LEGGI IN 2'

La tecnologia ha rivoluzionato le nostre vite: tutto è diventato più rapido, le distanze si sono accorciate ed è evidente che ognuno di noi agisce sull'altro una sorta di pressante controllo. Come potrai immaginare, questa attività si riflette su tutti gli aspetti della routine quotidiana, da quella professionale a quella privata.

Per esempio, i social media possono avere un impatto sui bambini e possono anche influenzare i genitori facendoli sentire come se qualcuno stesse guardando e giudicando tutto ciò che stanno facendo.

Ecco alcuni modi in cui la tecnologia ha cambiato la genitorialità

Il ritorno dei migliori amici. C'è una buona probabilità che tu abbia visto i genitori pubblicare foto dei loro figli con didascalie come "Il mio migliore amico". Gli esperti sostengono che questa spinta relativamente nuova per i genitori di sentirsi come se avessero bisogno di essere amici dei propri figli non è esattamente l'ideale. E mostrare costantemente una relazione genitore-figlio online non aiuta

Sono troppo presenti. Ci si aspetta che i genitori ci siano sempre. Alcuni esperti sostengono che nel mondo di oggi, le mamme e i papà sono molto più coinvolti nella vita dei loro figli di quanto non fossero mai stati prima, sia che utilizzino sistemi online per tenere traccia dei voti degli esami sia che facciano videochiamate a distanza. Ma questo significa anche che i bambini non hanno quel senso di indipendenza che avevano una volta.

Sono più bravi a controllare i figli. Questo però produce molta più ansia. Da una parte c'è la tranquillità di poter controllare dov'è, dall'altra la necessità di saperlo in ogni momento diventa patologica.

Devono essere attenti a come i figli utilizzano internet. Nel web ci sono pericoli e sfide, come il cyberbullismo, che molti anziani non conoscono. Dopotutto, decenni fa, Internet era ancora in alcune delle sue prime fasi in termini di sviluppo di piattaforme di social media e chat room.
Oggi, ci si aspetta che i genitori monitorino attentamente l'accesso a Internet dei propri figli, il che può essere una grande sfida.

Genitori e figli sono disconnessi per l'uso dello schermo. I genitori hanno la responsabilità di assicurarsi che i loro figli si sentano visti e ascoltati. Tutto quel tempo su pc, telefono o tablet ha anche altri effetti negativi, come lasciare genitori e figli più sconnessi che mai.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione