NOTIZIE D

Come stabilire le priorità per risparmiare tempo: 3 trucchi

LEGGI IN 1'

Stabilire le priorità è uno step fondamentale e imprescindibile del time management. Infatti, quando definiamo le cose da fare per prime nella nostra to do list, riusciamo a risparmiare tempo e a concentrarci su ciò conta.


Come stabilire le priorità per risparmiare tempo: 3 trucchi
Passiamo in rassegna gli strumenti che ci consentono di ottimizzare i tempi e le energie:

1) La matrice di Eisenhower
Permette di dividere le cose da fare in quattro gruppi, in base all'urgenza e all'importanza. Dunque, dividi un foglio in quattro settori: importante e urgente (da fare subito), importante e non urgente (da programmare), non importante e urgente (da delegare, programmare o riorganizzare), non importante e non urgente (da eliminare o rimandare).

2) Le liste
Per stabilire le tue priorità, innanzitutto scrivi tutte le cose da fare una dietro l'altra, così come ti vengono in mente. A questo punto, puoi ottimizzare la tua lista e dividere gli obiettivi e gli impegni nelle quattro categorie viste prima. Così eviti di ritrovarti con una mega to do list. Inoltre, puoi valutare di fare una mini lista delle 3 cose a cui dare la massima priorità nella giornata.

3) La regola dei 2 minuti
Se un compito richiede 2 minuti, non lo rimandare, ma fallo subito, altrimenti ti ritroverai ad accumulare sempre più cose che, singolarmente, richiedono pochissimo tempo, ma che, sommate, possono procurare ansia e perdite di ore preziose. Così, dai una priorità in qualche modo strategica a quanto ti ruberebbe tempo e concentrazione.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione