CONSIGLI DI VIAGGIO

Come si possono raddoppiare i giorni di ferie nel 2022

LEGGI IN 2'

Cercare di sfruttare nel migliore dei modi le ferie è un ottimo modo per riposarsi. E il 2022 potresti massimizzare il tempo retribuito facendo molta attenzione al calendario e prendendo correttamente i giorni di vacanza. Come si fa?

Avrai già sicuramente fatto fruttare il giorno dell’epifania. E per gennaio non ci sono altri ponti previsti, mentre tra febbraio e marzo puoi organizzare una bella settimana bianca per Carnevale, al primo di marzo, che è martedì grasso.

Aprile e maggio saranno una vera e propria miniera d’oro. Il Venerdì Santo è previsto il 15 aprile, mentre il lunedì di Pasqua il 18 aprile. Poi avrai il 25 aprile che cade il lunedì successivo.  Ciò significa che con soli quattro giorni di ferie tra il 19 e il 22 aprile, otterrai ben 11 giorni di riposi.

Un altro ponte interessante è quello del 2 giugno, che cade di martedì, e con un solo giorno di ferie puoi riposarti ben 4 giorni consecutivi. In alternativa, potresti prendere di ferie il 3 e il 4 giugno.

Il primo novembre è un martedì e regalerà un lungo ponte di 4 giorni, a partire dal sabato. Poi abbiamo un 8 dicembre che cade il giovedì e si trasforma in un weekend lungo fino a domenica e per gli amici milanesi, che chiudono anche il 7, diventano ben 5 giorni.

Analogamente al 2021, Natale e Capodanno cadranno di nuovo nei fine settimana. Quindi per sfruttare al meglio le ferie devi concentrarti nuovamente sull’Epifania. Oppure prenotando un congedo per tre giorni a dicembre 2022, con date di partenza mercoledì 28 dicembre, giovedì 29 dicembre e venerdì 30 dicembre, potrai rientrare in ufficio direttamente il 2/1.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione