2019/11/14 00:45:0727819
2019/11/14 00:45:0742540

HAIR STYLE

Come sembrare una rossa naturale

LEGGI IN 2'

Il rosso è un colore molto complesso, perché può sembrare assolutamente stupendo o rendere i capelli assolutamente slavati. Bellissimo, sensuale e difficile sia da portare sia da mantenere. È importante esserne consapevole prima di andare dal parrucchiere.

La verità è che la gamma di tonalità è così ampia che chiunque potrebbe – scegliendo nel modo corretto – diventare rosso. Ciò che conta è apprezzare la sfumatura giusta, determinando l'ombra che meglio funziona accanto alla tua carnagione. Ma dal momento che un rosso dall'aspetto naturale come quello di Emma Stone è un colore così difficile da correggere, affidati a mani esperte e ricordati alcune regole.

Per sembrare naturali, le donne con la pelle più scura e olivastra dovrebbero evitare i brights e scegliere un ramato rosso-marrone, mentre se hai la pelle chiara potresti optare sempre per il rame, il rosso bellini o anche un rosso brillante, se sei audace o hai voglia di essere più provocante.

Devi poi ricordarti che una rossa naturale ha sempre una tonalità più fresca alle radici. Mettere dunque lo stesso colore per tutta la lunghezza dei capelli è un errore comune e andrebbe evitato, se stai cercando di rendere credibile la tua chioma. I parrucchieri lo sanno bene. Il consiglio è dunque per chi tenta il fai da te.

Se hai i capelli molto scuri e vorresti accenderli per l'autunno-inverno, potresti scegliere il bordeaux con sottotono viola: otterrai una sfumatura di bacche, senza stravolgere il tuo look e soprattutto conservando un aspetto naturale. I capelli rosso scuro sono, incredibilmente, incredibilmente sexy.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione