CRESCITA

Come riscaldare le pappe dei bambini senza microonde

Non tutte le persone apprezzano il microonde. C'è chi, per esempio, non lo vuole usare per i bambini. Come si riscaldano o si preparano le pappe senza sfruttare la praticità di questo elettrodomestico?
LEGGI IN 1'

Lo svezzamento, soprattutto le prime settimane, può essere molto complesso. I genitori devono prendere diverse decisione e riorganizzare una routine, che probabilmente da qualche mese, funzionava. Uno dei principali dubbi è su “come si riscalda la pappa del bambino senza il microonde”?

Esistono molti modi per riscaldare e scongelare le pappe fatte in casa. Prima di tutto devi sempre lavorare di anticipa: se hai preparato delle monoporzioni nei cubetti di ghiaccio devi tirarli fuori 24/48 prima dal congelatore e metterli in frigorifero.

Quando riscaldi le pappe sul fornello, scegli una casseruola più piccola e metti il ​​cibo nella casseruola a fuoco lento. Ricordati poi di non conservare gli avanzi di cibo in un contenitore da cui il tuo bambino ha mangiato. La saliva contaminerà il cibo e la conservazione degli avanzi può causare intossicazione alimentare.

Poi riscaldare anche a bagnomaria, ovvero mettendo un pentolino su un cestello di acqua (possibilmente portata a ebollizione). Questo metodo è particolarmente salutare.

Inoltre, ricorda questi suggerimenti:

  • Se stai usando un microonde per riscaldare il cibo, mescola bene per evitare punti caldi.
  • Non riscaldare il cibo del tuo bambino più di una volta.
  • Cuoci le uova fino a quando il tuorlo e l'albume non saranno solidi.
  • Cuoci le carni fino a quando non saranno più rosa al centro.
  • Lava e sbuccia frutta e verdura, come mele e carote.
  • Non dare ai tuo bimbo pesce crudo.

Foto di Leslie Eckert da Pixabay

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta