CASA SICURA

Come rimuovere in sicurezza i guanti monouso

Imparare a togliere correttamente i guanti sporchi monouso ti permette di rispettare le norme igieniche, sia che tu abbia semplicemente cucinato del pesce sia che tu sia stato a contatto con superfici infette.
LEGGI IN 1'

Servono o non servono i guanti monouso? Sono sicuramente utili, ma diventano un problema quando si tolgono nel modo sbagliato. Per evitare contaminazioni, dovresti evitare di toccare la superficie esterna dopo l’uso. E soprattutto non li devi abbandonare per la strada e non devi toccarti la mascherina. Segui questo piccolo tutorial:

  1. Rimuovere un guanto alla volta. Inizia prendendo la tua mano non dominante e pizzicando l'esterno del guanto nella polso della tua mano dominante.
  2. Allontana il guanto dal corpo e tiralo. Continua ad afferrare il guanto ora rimosso con la mano non dominante.
  3. Raccogli il guanto nel palmo della tua mano ancora guantata. Fare attenzione a non toccarlo con le mani nude. Chiudi le dita a pugno attorno al guanto.
  4. Fai scorrere due dita sotto il bordo del guanto rimanente sul polso interno, senza toccare l'esterno.
  5. Usando le due dita come un gancio, tirare il guanto rimanente al rovescio e fuori dalla mano, catturando il primo guanto all'interno. Ora dovresti ritrovarti con una sorta di pallina (come per le calze) con un guanto dentro l’altro.
  6. Infine, ricordati di smaltire in sicurezza i guanti sporchi. I guanti monouso non devono essere riutilizzati. Se hai disinfettato la tua casa, possono finire nella spazzatura. Se invece sei stato a contatto con persone o superfici infette devi chiedere indicazioni al tuo comune.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione