PULIRE FACILE

Come rimuovere le macchie d’acqua dal legno

Un bicchiere d'acqua rovesciato sul tavolino da caffè e una macchia che non riesci a togliere. Ecco quindi qualche consiglio, molto facile, per assorbire l'umidità, responsabile di questi brutti cerchi.
LEGGI IN 1'

Le macchie d’acqua sul legno possono davvero lasciare dei segni bruttissimi. Se stai dunque pensando di sostituire la mensola dove si è rovesciato il vaso di fiori, hai la solidarietà di molte persone, ma prima di disperare prova i consigli di DonnaD. Questa macchia viene spesso definita come un anello d'acqua e, sebbene sia certamente frustrante, potresti accorgerti che esistono dei prodotti che hai in casa che potrebbero migliorare molto la situazione. Quali?

Ferro da stiro. Inizia con un panno pulito sopra il segno d'acqua. Si consiglia di utilizzare un panno di cotone senza stampe per evitare di trasferire il motivo sulla tua superficie. Preriscalda il ferro da stiro a bassa temperatura. Una volta riscaldato, posizionare brevemente il ferro sul panno sopra la macchia d'acqua. Dopo alcuni secondi, sollevare il ferro e il panno per controllare la macchia. Se è ancora lì, ripetere i passaggi fino a quando la macchia non viene rimossa.

Aceto e olio. Non devi fare un’insalata, ma combina in parti uguali aceto e olio d'oliva. Applica la miscela sulla macchia d'acqua con un panno. Pulisci nella direzione della venatura del legno fino a quando la macchia è scomparsa. L'aceto aiuterà a rimuovere la macchia mentre l'olio d'oliva funge da lucido per mobili.

Asciugacapelli. Collega il dispositivo e impostalo sulla sua massima impostazione. Punta l'asciugacapelli verso la macchia e tienilo premuto fino a quando la macchia scompare. Termina lucidando il tavolo con olio per mobili. Se non hai a disposizione l'olio per mobili, anche l'olio d'oliva funzionerà bene.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione