IN FORMA

Come rilassare i muscoli e sciogliere la tensione

LEGGI IN 2'

Nel corso della giornata sei impegnata tra lavoro e incombenze casalinghe e non sempre riconosci immediatamente che i tuoi muscoli sono tesi. Questo accade quando un muscolo si contrae e non si rilascia, condizione che non fa bene al fisico e alla salute. Rimanere contratti al lungo può trasformare la tensione e il conseguente dolore in fastidi cronici.

Come rilassare i muscoli e prevenire il dolore?

- Scopri da quali fattori è causata la tensione (evento fisico, stress, o sedentarietà) anche consultando uno specialista.

- Scegli il rimedio più idoneo per il tuo problema

- Fai un serie di massaggi periodici per allevare la tensione muscolare e sentirti rilassato Fai una sessione di yoga o semplicemente esegui qualche leggero allungamento al mattino. Lo stretching quotidiano può aiutare ad alleviare la tensione esistente e riduce le probabilità di avere i muscoli contratti in futuro.

- Scalda i muscoli tesi per favorire la circolazione e il flusso sanguigno. Inoltre con questa soluzione puoi ridurre il dolore e aiutare i muscoli a rilassarsi. Anche un bagno caldo può essere una buona idea.

- Mantieni una buona postura. Se sei curvo alla scrivania, sei sempre con la schiena curva giocare con i tuoi device o dormi nel modo sbagliato, potresti involontariamente peggiorare le cose. E' bene mantenere una buona postura per evitare di contribuire ulteriormente alla tensione muscolare. Per dormire pensa a scegliere il cuscino giusto: può aiutarti a mantenere una postura corretta durante la notte.

- Non intasare la tua giornata con troppi impegni ma dosa il lavoro e delega qualche responsabilità ad altri. Ogni tanto prenditi una pausa e fai un po’ di movimento. Una passeggiata o un giro in bici può fare molto.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione