BELLEZZA

Come fai a sapere se un cosmetico è scaduto?

Per curare la tua pelle e il tuo corpo, scegli sempre prodotti di qualità ma fai anche molta attenzione alla scadenza. Ecco qualche consiglio per valutare i prodotti che hai a casa e decidere se c'è qualcosa da buttare.
LEGGI IN 1'

Quanti sono i cosmetici nel tuo bagno che conservi gelosamente da anni? Fai attenzione perché i prodotti di bellezza hanno una durata limitata.

Le date di scadenza riflettono la data di scadenza del prodotto cosmetico e forniscono quindi ai consumatori un'indicazione molto preziosa. Si trovano sia sull'imballaggio primario (tubi, bottiglie, ecc.), ma anche sull'imballaggio secondario (cartone esterno).

Quando la durata di un prodotto è inferiore o uguale a 30 mesi, la confezione indica una data di scadenza con la dicitura "Utilizzare prima". Troverai l’indicazione con un’icona: il PAO (periodo dopo l'apertura) è indicato sotto forma di un barattolo aperto in cui è scritto un numero, che corrisponde al numero di mesi "M" da non superare dopo il primo utilizzo da parte del consumatore di questo prodotto, l'ideale è annotare la data di apertura del prodotto.

  • Mascara e eyeliner: 3 mesi (3M).
  • Rossetto:  circa 15 mesi (15M).
  • Blush: 18 mesi (18 M).
  • Latte detergente, gel detergente, acqua micellare: 12 mesi (12 M).
  • Latte corpo: 12 mesi (12 M).
  • Crema per il viso: flacone pompa: 12 mesi (12 M); vaso: 9 mesi (9 M).
  • Olio per il corpo: 18 mesi (18 M).
  • Protezione solare: scartare il prodotto quando l'estate è finita.

Come fai a sapere se un cosmetico è scaduto?

Oltre a verificare la data di scadenza, devi osservare il prodotto: un cambiamento di colore, odore o aspetto indicano che il prodotto si è alterato..

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione