PULIRE FACILE

Come pulire uno spremiagrumi

LEGGI IN 2'

Una bella e buona spremuta d’arance è sempre la bibita migliore. Questi succhi si possono però ottenere anche da altri frutti e da verdure. Ciò che conta è scegliere uno spremiagrumi di nuova generazione e soprattutto pulirlo con le dovute attenzioni.

Quando va pulito? Dopo ogni utilizzo. I pezzetti di polpa possono indurirsi rapidamente rendendoli molto più difficili da rimuovere in seguito. Una pulizia tempestiva eviterà anche la decomposizione delle particelle di cibo. Una pulizia di cinque minuti può diventare parte della tua routine quotidiana di spremitura.

Prenditi sempre il tempo necessario per leggere le linee guida del produttore su come pulire il tuo particolare modello di spremiagrumi per evitare danni ai componenti. Sebbene la maggior parte degli spremiagrumi abbia parti lavabili in lavastoviglie, se il produttore consiglia il lavaggio a mano, l'uso della lavastoviglie per la pulizia può invalidare la garanzia.

  • Rimuovi i contenitori di raccolta del succo e della polpa. Smonta lo spremiagrumi per accedere al meccanismo di macinatura, al filtro, al coperchio e allo stantuffo.
  • Svuota il contenitore della polpa
  • Riempi un lavandino con acqua calda e aggiungi qualche goccia di detersivo per piatti. Metti i componenti nel lavandino e lasciali in ammollo per due o tre minuti. Utilizzare una spugna non abrasiva per lavare i contenitori di plastica. Utilizza uno scovolino per bottiglie a setole morbide o uno spazzolino da denti per pulire il filtro e attorno ai componenti di macinatura. Risciacqua bene i pezzi puliti con acqua calda e lasciare asciugare all'aria o asciuga con un panno in microfibra per evitare macchie d'acqua.
  • Riassembla lo spremiagrumi una volta che ogni componente è pulito e asciutto, rimonta lo spremiagrumi e sei pronto per il prossimo utilizzo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione