PULIRE FACILE

Come pulire un pouf sfoderabile senza rovinarlo

LEGGI IN 2'

Il pouf è un elemento d'arredo imprescindibile per dare un tocco fresco e allegro all’ambiente casalingo. In casa ne avremo probabilmente almeno un paio per arricchire l’arredamento, utilizzarlo come seduta in studio e camera da letto. 

Troviamo il pouf utile, ma ne rimandiamo spesso il lavaggio perchè lo riteniamo piuttosto fastidioso. In realtà servirebbe pulirlo almeno una volta l’anno per eliminare polvere e grasso. Solitamente i pouf sono imbottiti di gommapiuma e foderati esternamente in cotone, materiale sintetico, pelle o simil pelle. 

Come pulire il pouf sfoderabile senza rovinarlo?

Innanzitutto sfilare la fodera del pouf aprendo la chiusura lampo, la chiusura con velcro o bottoni, e leggere l’etichetta con le istruzioni per il lavaggio della fodera per non rischiare di rovinarla. Nel caso fosse possibile lavarla in lavatrice, procedere. 

Se si tratta di ecopelle o simil pelle è bene passare la superficie con un panno morbido leggermente inumidito per eliminare polvere ed eventuali piccole macchie. Il passaggio più delicato è sicuramente pulire l’imbottitura di gommapiuma. Come procedere?

Aprire l’acqua della vasca e riempirla per un terzo, poi aggiungere una dose di detergente delicato. Immergere cautamente la gommapiuma in acqua lasciando che si impregni bene smuovendola di tanto in tanto. 

A questo punto far scorrere ed eliminare l’acqua dalla vasca e iniziare a premere la gommapiuma cercando di eliminare dal materiale la maggior parte dell’acqua saponata. Poi aprire nuovamente l’acqua della vasca e ripetere l’operazione fino a quando l’acqua che fuoriesce dall’imbottitura sarà pulita.

Di seguito riprendere a premere la gommapiuma su di un lato e, dopo averla rivoltata, anche sull’altro. Ora è il momento di farla sgocciolare, per cui posare uno stendino chiuso sulla vasca e sistemarci al top l’imbottitura. Avremo così modo di eliminare l’acqua in eccesso. 

Ora trasferire lo stendino all’aria aperta e strizzare la gommapiuma con un asciugamano cercando di eliminare ulteriore acqua. Poi lasciarla asciugare all’aria per qualche giorno fino a  quando non sarà completamente asciutta. Quotidianamente, è bene fare un controllo toccandola e premendola in modo da capire se ancora ci sia o meno dell’umidità.

Dopo questo ultimo passaggio potremo reinserirla nella fodera pulita: il  pouf sarà pronto per essere riutilizzato.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta