LAVANDERIA

Come lavare i grembiulini e le uniformi scolastiche

Il grembiule del tuo bambino sarà spesso sporco e con macchie difficili da rimuovere. Come trattarle? Qui trovi una serie di consigli utili per lavare e igienizzare la divisa scolastica del tuo piccolo.
LEGGI IN 2'

I grembiulini e le uniformi scolastiche possono non essere molto apprezzate da alcuni genitori, che sono convinti che siano di ostacolo all’espressione individuale. Ci sono però delle scuole in cui sono obbligatorie e, quest’anno, in fase di pandemia, sono fortemente raccomandate. Devono essere, però, lavate e igienizzate con cura. Come si fa?

  • Controlla le etichette di cura. Leggere sempre le etichette per la cura degli indumenti e le etichette dei prodotti prima di lavare o applicare uno smacchiatore.
  • Lavaggio in lavatrice. Se lavi regolarmente le divise in lavatrice, valuta l'utilizzo di acqua fredda e un ciclo di lavaggio delicato per blazer, gonne, pantaloni e maglioni. Ciò contribuirà a preservarli e ad evitare che sbiadiscano o si consumino dopo ripetuti lavaggi.
  • Usa un detersivo per la cura del colore. Per preservare al meglio i colori, affidati ad un adeguato detersivo color care.
  • Asciugatura a tamburo. Se scegli di asciugare in asciugatrice le divise scolastiche dei tuoi bambini, usa una temperatura bassa e il ciclo più breve possibile per evitare il restringimento. È meglio rimuovere le divise scolastiche dall'asciugatrice mentre sono ancora leggermente umide per ridurre al minimo le pieghe.

Per quanto riguarda le macchie, invece, segui i consigli:

  • Erba. Immerge il capo in acqua fredda e applica uno smacchiatore commerciale adatto o un liquido per bucato. Per macchie più ostinate, prova a strofinare alcol o lacca per capelli.
  • Cibo. Tampona delicatamente la macchia con uno smacchiatore, un detersivo liquido per bucato o anche un detersivo per piatti.
  • Inchiostro. Usa una lacca per capelli o un solvente a base di alcol, come disinfettante per le mani o alcol denaturato.
  • Pittura. Per le vernici a base d'acqua, sciacqua la macchia con acqua calda e utilizza uno smacchiatore commerciale, un liquido per bucato o alcol denaturato.
  • Sangue. Lava immediatamente in acqua fredda, poi con sapone. In caso di macchie ostinate, impregnare la macchia con una pasta di acqua fredda e sale per 15 minuti.
  • Fango. Lascia asciugare il fango, grattalo via il più possibile e quindi tampona la macchia con uno smacchiatore.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione