TEMPO LIBERO

Come i genitori possono aiutare i bambini ad affrontare le brutte notizie

LEGGI IN 1'

Accendere la televisione e ascoltare il telegiornale è davvero difficile quando si hanno bambini piccoli in casa, perché il flusso di brutte notizie è costante. Se è vero che bisogna evitare di investire i piccoli con preoccupazioni troppo grandi, è anche vero che devono comprendere ciò che sta accadendo nel mondo senza spaventarsi, ovviamente in base all’età.

Gli esperti affermano che i genitori possono adottare misure per aiutare i bambini a elaborare e discutere argomenti sensibili in modo adeguato, senza causare ansia o influenzare il loro senso di sicurezza. Come? In primo luogo, assicurati di essere in un luogo emotivamente sano e soprattutto tu, mamma o papà, devi poter parlare senza un coinvolgimento emotivo.

Potresti scoprire che le preoccupazioni di un bambino differiscono da quelle che ti aspetteresti. Sono preoccupati per la propria sicurezza? La sicurezza dei propri cari? Un animale domestico? Comprendere cosa significa una notizia per il bambino è importante per affrontare le sue preoccupazioni. Prova quindi a chiedergli che cosa ha capito.

Non condividere eccessive le informazioni traumatiche e concentra la conversazione sull'affrontare le loro paure e preoccupazioni. Inoltre, non è necessario fingere che ci siano risposte facili ad argomenti pesanti e complessi. I bambini fiutano la disonestà e questo li rende più spaventati. Spiega quindi con onestà quali sono le sfide, perché questo è un problema e cosa stanno facendo le persone per cercare di risolverlo. Deve sentirsi rassicurato, ma anche nella situazione ideale di esprimere le proprie emozioni.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione