IN FORMA

Come evitare problemi con le lenti a contatto durante i viaggi

LEGGI IN 2'

Le lenti a contatto sono tanto comode, ma quando viaggi, soprattutto per molte ore, possono essere un problema. Tendono a seccarsi, a spostarsi e potrebbero regalarti una visione un po’ offuscata. Che cosa si può fare per prevenire il disagio?

Se indossi le lenti a contatto, sai già che devi avere con te la custodia ma anche la soluzione per lenti a contatto. Quando hai l’occasione di fare una pausa, puoi toglierle, disinfettarle e magari metterti un po’ di collirio all’acido ialuronico. In questo modo puoi idratare l’occhio e preservarlo da arrossamenti e irritazioni.

Per quanto riguarda il viaggio l’aereo, vero dolore di chi indossa questo accessorio, se il volo dura più di 3 ore dovresti indossare gli occhiali. Non provare a rimuovere le lenti durante una turbolenza. La soluzione salina potrebbe fuoriuscire e potresti farti male. Attendi che l'aereo sia stabile per evitare di colpire l'occhio.

Non toglierti mai le lenti a contatto se stai guidando o se la strada è accidentata. Aspetta fino a quando non ti fermi a una stazione di servizio e, prima, lavati le mani.

Non portare con te solo un paio di lenti a contatto. Tutto può succedere e hai bisogno di una piccola scorta. Se indossi lenti a contatto usa e getta giornaliere quando viaggi, puoi evitare di aver bisogno di soluzioni o custodie. Sono in genere più comode e più sane per gli occhi perché vengono utilizzate una sola volta e non hanno bisogno di essere disinfettate.

Non dormire con le lenti a contatto. Gli oculisti ti avranno sicuramente detto che questa abitudine può causare infezioni e danni alla vista. Purtroppo, è un vizio diffuso e sui lunghi viaggi è facile addormentarsi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione