2019/05/27 08:29:2232897

COPPIA CHE SCOPPIA

Come evitare che il divorzio sia una vendetta

LEGGI IN 1'

Divorziare non è semplice e molto spesso i coniugi sono troppo accecati da rabbia e risentimento per sedersi a tavolino in modo razionale e studiare la soluzione migliore per entrambi. La prima cosa da chiarire è che più un divorzio è conflittuale più la spesa tende a lievitare e i tempi burocratici potrebbero lievitare. È questo che vuoi? La tua vendetta ha un costo?

Il secondo aspetto (che poi umanamente parlando è il primo) riguarda i figli: ciò che si fa per la custodia è straziante e molto spesso ingiusto nei confronti dei minori. Le coppie in divorzio sono generalmente in grado di risolvere autonomamente i loro problemi e non hanno bisogno di pagare costosi avvocati per mostrare loro il percorso verso il buon senso.

Questo è il motivo è nata una piattaforma di mediazione online per le coppie che vogliono lasciarsi nel modo più semplice, amichevole ed economico possibile. I soldi che le famiglie non spendono per gli avvocati sono i soldi che avranno per il futuro dei loro figli. E un po' di ciò che viene salvato dall'essere adulti responsabili può essere speso in una costosa bottiglia di champagne per brindare al prossimo capitolo della loro vita.

La piattaforma si chiama Itsovereasy.com ed è stata creata Laura Wasser, importante avvocato divorzista che annovera tra i sui cui clienti nomi famosi, come Maria Shriver, Angelina Jolie, Johnny Depp e altri. Ecco, diciamo pure che questa professioniste di coppie che avevano e hanno intenzione di darsi battaglia ne ha conosciute molte.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione