BENESSERE

Come correggere la postura

Per correggere la postura devi prima di tutto fare lo sforzo di pensare a come ti muovi e poi devi rinforzare i muscoli addominali, quelli della schiena e i glutei. E' questo il punto di partenza.
LEGGI IN 2'

Correggere la postura è davvero molto difficile, perché bisogna prima di tutto rieducare il cervello. Come ti muovi, come ti siedi, ma anche come cammini sono atteggiamenti spontanei, spesso frutto di un adagiarsi. Per esempio, hai mai riflettuto sulla posizioni che assumi quando stai alla tua scrivania? Potresti definirti un sacco?

La chiave per mitigare gli effetti della seduta è camminare bene. Quando ti siedi per molto tempo, il muscolo ileo psoas, il nemico numero uno del mal di schiena, inizia ad adattarsi a una breve lunghezza di riposo. È fondamentale camminare. Questo muscolo corre dalla parte anteriore della colonna lombare alla parte superiore interna della coscia. Ti permette di flettere l'anca e di sollevare la parte superiore della gamba.

Com'è una buona postura?

Devi essere dritta e rilassata. Le persone confondono la posizione eretta e tesa per una buona postura. Inarcano la schiena o tirano indietro le spalle e immaginano di essere nel giusto, ma non è così, anzi spesso si affatica solo la schiena. Quella postura esagerata non è sostenibile e non è neppure salutare.

È importante avere un buon tono muscolare negli addominali e nei posturali della schiena, che sono i muscoli più vicini alla colonna vertebrale. Sviluppare questi muscoli e costruire quello che chiamo un "corsetto interno" contribuirà a stabilizzare il tronco. Puoi farlo con qualsiasi tipo di attività.

È anche importante avere dei glutei forti, che diventano più forti quando si cammina correttamente. Insegniamo alle persone a camminare in modo eretto. Tra l'altro non è un'attività che ti ruba tempo. Se conduci una vita attiva, camminare farà parte della tua routine.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta