BRICOLAGE

Come aggiustare il ramo rotto dell'albero di Natale

LEGGI IN 2'

Come aggiustare il ramo rotto dell’albero di Natale? Per la costruzione artificiale, puoi optare per diversi tipi di riparazione, in base al modello, a come si costruisce l’albero, al tipo di danno.

Certo, se vuoi addobbare l’albero, è preferibile che tutti i rami siano a posto, per evitare che si vedano dei vuoti e dei buchi che rovinano la resa estetica della tua decorazione.

In generale, puoi incollare il ramo rotto, adagiarlo tra gli altri rami, provare a ricostruirne una parte o comunque rimpolparlo.

In ogni caso, la prima operazione da fare è pulire sia il tronco dell’albero di Natale artificiale sia il ramo, soprattutto i punti in cui gli elementi devono essere ricongiunti. Può sembrare banale, ma intervenire sulle superfici pulite agevola la riparazione.

Dunque, per attaccare il ramo spezzato al suo posto, puoi usare una colla a presa rapida e a lunga tenuta oppure, in base al modello del tuo albero di Natale, puoi fissare la ramificazione con delle viti o al limite con un nastro adesivo verde o del ferro filato, attorcigliandolo intorno all’elemento.

Se il ramo continua a pendere per il peso o non si è spezzato del tutto, ma è un po’ calato, puoi anche valutare di appoggiarlo ai rami che lo circondano e, al limite, fermarlo in alcuni punti avvolgendo i rametti più piccoli con del ferro filato.

Un’altra idea è procurarsi dei singoli rami artificiali e aggiungerli al posto del ramo rotto dell’albero di Natale. Se le colorazioni sono differenti, ruota l’albero di modo che la parte riparata si venga a trovare dietro e non si veda.

Comunque, puoi anche prendere dei rametti artificiali per nascondere le riparazioni.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione