CERIMONIA DI MATRIMONIO: GUIDA

Chi paga l’abito delle damigelle

Il problema del budget e del "chi paga cosa" durante i matrimoni è abbastanza importante. Nel caso tu abbia scelto un ricevimento all'americana, devi valutare anche l'impatto del costo degli abiti da damigella.
LEGGI IN 2'

Sono sempre più di moda i ricevimenti all'americana, con le damigelle con abito uguale. Se hai scelto di avere delle semplici testimoni, non devi preoccuparti. Il costo del loro outfit è a carico loro. Se però vuoi le "classiche damigelle", magari in lungo e con un abito color pastello, la spesa non puoi scaricarla sulle tue ospiti.

Chi paga l'abito delle damigelle?

In linea di massima il costo di questi abiti dovrebbe essere a carico della sposa o della famiglia della sposa, soprattutto se il vestito è particolarmente costo. Purtroppo però, o per fortuna, il galateo non viene più applicato alla lettera e di conseguenza le damigelle dovrebbero essere preparate a coprire i costi di queste spese una volta accettata l'offerta.

La responsabilità delle sposa è far sapere al momento dell'invito, quali siano i costi da sostenere così che la damigella possa anche tirarsi indietro, senza che nessuno si senta offeso. Quanto dovrebbero costare gli abiti da damigella d'onore? Date le varie spese che le tue damigelle dovranno affrontare in vista del tuo matrimonio, è essenziale che le spose considerino attentamente il costo dei loro abiti, nonché le loro altezze e tipi di corpo quando scelgono i loro ensemble. I costi potrebbero variare 150 euro a un massimo di 600 euro. Oltre, la cifra deve essere a carico della sposa.

Cosa succede se una damigella d'onore non può permettersi l'abito? Questa dovrebbe essere una questione privata tra la sposa e la sua damigella. Può rinunciare, altrimenti la sposa potrebbe fare un'eccezione per una persona cui tiene particolarmente.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione