MAMMA E BAMBINO

Quali sono le cause della perdita di capelli nei bambini

Il tuo piccolo sta perdendo i capelli? Nei primi sei mesi di vita è un fenomeno assolutamente normale, dopo può dipendere da fattori meccanici, come fare code troppo strette. Ecco come riconoscere la causa.
LEGGI IN 2'

Anche i bambini possono perdere i capelli. Come mai? Le cause possono davvero essere numerose. Se pensi ci possa essere un problema di salute, il consiglio è quello di rivolgerti a un medico. Qui affrontiamo quelle che possiamo definire cause meccaniche e quindi facilmente risolvibili.

La caduta dei capelli neonatale, l'attrito, l'uso di sostanze chimiche, l'asciugatura e le acconciature strette sono alcune delle cause non mediche comuni della caduta dei capelli nei bambini. Alcuni neonati perdono i capelli durante i primi sei mesi dalla nascita per far posto alla crescita di nuovi capelli. Questo è assolutamente normale e niente di cui allarmarsi. Sembrano dei pulcini spennacchiati, ma vedrai che il tuo piccolo avrà nel giro di qualche mese una folta chioma. Da che cosa dipende la caduta:

Attrito: sfregare la testa contro superfici ruvide, come materassi, tappeti e pavimenti, può far perdere i capelli ai bambini. Una volta che si saranno liberati di questo comportamento, i loro capelli inizieranno a ricrescere.

Uso di prodotti chimici: l'uso di prodotti chimici aggressivi. Non concedere ai bambini trattamenti, come le tinte, perché possono fare davvero male.

Asciugatura: esporre i capelli del bambino a calore eccessivo durante l'asciugatura o la stiratura causerà la caduta dei capelli. Dovresti asciugarli con il phon alla temperatura più bassa e limitare la frequenza degli altri processi di styling a caldo.

Acconciature strette: tirare indietro i capelli di tuo figlio con un pettine o una spazzola per capelli per legarli in code di cavallo strette o trecce danneggerà i loro follicoli piliferi e provocherà la caduta dei capelli. Devi essere gentile mentre districhi i capelli e legarli in acconciature morbide. Se sono piccoli, meglio lasciare i capelli corti.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta