GUIDE ECO

Quali sono le buone abitudini ‘eco’ in cucina

LEGGI IN 2'

Sceglie consapevolmente il cibo e non sprecare è fondamentale per la salute di tutta la famiglia, ma anche del nostro Pianeta. Ecco alcune abitudini sostenibili da adottare in cucina.

Attenersi a cibi locali e regionali

Poiché gli alimenti locali non devono percorrere centinaia o, addirittura, migliaia di chilometri, tendono ad essere più deliziosi e hanno l'ulteriore vantaggio, quello di contribuire all'economia locale e ridurre l’impronta di carbonio.

Optare per colture perenni quando possibile

Si consiglia di incorporare piante perenni come asparagi, uva, carciofi e rabarbaro nella dieta perché i loro cicli di vita più lunghi (e le radici più profonde) aiutano a fortificare il suolo contro l'erosione e a ridurre il deflusso.

Acquista prodotti di stagione

Sebbene sia del tutto possibile trovare praticamente qualsiasi frutta o verdura tutto l'anno nei principali supermercati, mangiare cibi fuori stagione ha un costo maggiore in termini di impatto ambientale e impronta di carbonio, dal momento che probabilmente hanno dovuto percorrere lunghe distanze per arrivare da te.

Scegli soprattutto prodotti vegetali

In generale, sostituire i prodotti animali con quelli di origine vegetale è il modo più efficace e sostenibile per ridurre l'impatto ambientale perché gli alimenti derivati ​​dagli animali hanno un'impronta di carbonio maggiore e rilasciano più emissioni di gas serra

Cucina di più a casa

Può sembrare ovvio, ma, anche nel bel mezzo dei movimenti farm-to-table (e farm-to-fast-food) che hanno permesso di trovare opzioni più salutari quando si mangia fuori, l’abitudine più sostenibile è cucinare di più a casa. E questo è particolarmente vero se stai acquistando i tuoi ingredienti stagionalmente, da agricoltori locali e regionali.

Cucina con gli avanzi di cibo

Il cibo è la più grande fonte di spreco. Usa quindi gli avanzi per creare ricetta nuove.

Usa pentole più ecologiche

Sebbene le pentole ecocompatibili non ti trasformino in un cuoco gourmet dall'oggi al domani, possono aiutare a ridurre il consumo di energia nella tua cucina e prevenire che le sostanze chimiche nocive contaminino il cibo della tua famiglia. Via libera alla ceramica, ma anche a padelle realizzate con materiali riciclati, compresi i manici derivati ​​dall'alluminio riciclato. Alcuni produttori offrono persino pentole con manici composti da materiali sostenibili come il bambù. Acquista solo i singoli pezzi di cui hai bisogno invece di acquistare set.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione