2019/11/17 22:26:1925821
2019/11/17 22:26:1935097

CONSIGLI DI VIAGGIO

Acquistare un biglietto aereo: quali sono i diritti del passeggero?

Il biglietto aereo non è altro che un contratto e come tale prevede degli obblighi ma anche dei diritti. A tutela di questi diritti esiste una carta dei passeggeri, importante da conoscere soprattutto in caso di cancellazione o gravi ritardi.
LEGGI IN 2'

Quando acquisti un biglietto aereo diventi automaticamente un passeggero e come tale hai dei doveri da rispettare per contratto con la compagnia aerea, ma anche dei diritti. Esiste una vera e propria carta dei diritti del passeggero, che differisce un pochino in base ai Paesi.

Questa protezione dei passeggeri è stata elaborata per la prima volta dal Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti nel dicembre 2009. Hanno stabilito le regole per le compagnie aeree statunitensi che effettuano voli nazionali - i voli internazionali non sono coperti - incluso il divieto di lasciare un aeromobile sull'asfalto per più di tre ore "con l'eccezione di motivi di sicurezza, protezione e controllo del traffico aereo".

Ovviamente esiste una carta dei diritti dei passeggeri anche in Europa e per Unione Europea si intendono i 28 paesi dell'UE, inclusa la Guadalupa, la Guyana francese, la Martinica, la Riunione, Mayotte, Saint-Martin (Antille francesi), le Azzorre, Madera e le isole Canarie, nonché l'Islanda, la Norvegia e la Svizzera. Non sono incluse le isole Fær Øer, l'isola di Man e le isole Normanne.

Il passeggero ha diritto ad avere informazioni chiare e trasparenti su:

la compagnia aerea che effettuerà il volo
il tipo di aeromobile
l'orario del volo
il codice di prenotazione (PNR - Passenger Name Record)
le tariffe ed eventuali condizioni restrittive ad esse collegate
i limiti di responsabilità della compagnia aerea in caso di decesso o lesione dei passeggeri
i limiti di responsabilità in caso di danno, distruzione o smarrimento del bagaglio.

Ovviamente, deve essere messo nelle condizioni di poter accedere alle condizioni generali di trasporto, che variano a seconda della compagnia aerea. Deve essere consapevole che in caso di cancellazione ha diritto al rimborso, alla riprotezione (ovvero essere messo su un altro volo), all'assistenza gratuita e alla compensazione pecuniaria.

Inoltre, in caso di gravi ritardi, il passeggero ha diritto ad un'assistenza gratuita adeguata (tra cui pasti, bevande, sistemazione in albergo, transfer da e per l'aeroporto, ma anche due chiamate e messaggi fax o e-mail). Il tutto viene stabilito in base alla durata del volo e al ritardo accumulato.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione