SPORT

Bici a pedalata assistita: i benefici per fisico e umore

LEGGI IN 2'

La bici a pedalata assistita o e-bike è una soluzione versatile per chi ama la bicicletta ma ha da percorrere percorsi più lunghi con tratti faticosi. Ideale per l’estate durante le vacanze, per recarsi al lavoro, o quando abbiamo voglia di staccare dalla routine quotidiana che ci annoia terribilmente. Naturalmente non è provvista di acceleratore, e per attivare il motore serve comunque pedalare.

Ma quali sono i benefici per fisico e umore?

- Spinge ad accantonare l’automobile ed è ecologica

- Facile da ricaricare in casa grazie al caricatore e alla batteria rimovibile

- Da usare senza batteria quando ci sentiamo più in forze e vogliamo allenarci solo via pedalata

- Fa bene al muscoli e tonifica gli arti inferiori

- Si usa più spesso della bici classica

- Si può scegliere tra city bike, mountain bike o full sospended (biammortizzata)

- Accompagna con facilità nelle zone più impervie

- Spinge a fare attività fisica anche se non siamo più giovani

- Permette un allenamento aerobico costante

- Non fa sudare, quindi è perfetta per andare al lavoro senza pericolo di avere indosso per otto ore abiti maleodoranti

- Permette il ritorno in sella in serenità dopo un lungo periodo lontano dalle due ruote

- Spinge a riprendere a fare movimento dopo un infortunio

- Ideale per pedalare in coppia e in famiglia per livellare la'ndatura anche se i livelli naturali dei ciclisti è diversa

- Fare una chiacchierata durante il percorso mentre è attivata a la batteria

- Permette di percorrere lunghe distanze nel verde e a contatto con la natura allontanando stress e nervosismo

- Raggiungere posti meravigliosi, quando se andassimo con bici muscolare ci impiegheremmo il triplo del tempo

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione