HAIR STYLE

I capelli... su un lato.

Le chiome cambiano direzione e personalità: scopri come portare i capelli su un solo lato del collo e riscopri l’alto potere seduttivo di un’acconciatura che profuma di vintage evergreen!
LEGGI IN 3'

Cambia lato

Anche subito appena uscite dal parrucchiere spesso non riusciamo a resistere alla tentazione di portare quella ciocca di capelli che ci cade delicatamente sul viso proprio dietro l’orecchio. Succede anche a voi? Ebbene quest’autunno/inverno potremmo fare di ogni necessità virtù perché quella del ciuffo dietro l’orecchio e dei capelli portati lunghi che cadono dolcemente su un solo lato è in realtà una tendenza vera e propria nata sulle passerelle e portata alla quotidianità delle città.

Ecco che allora le chiome cambiano direzione e anche la personalità e l’espressione cambieranno radicalmente l’immagine che fino ad ora avete avuto di voi stesse. L’unico vero must per sfoggiare una nuova acconciatura? Che la tua chioma sia di media lunghezza e particolarmente folta!

A collo scoperto!

Se fin da quando eri piccola restavi a bocca aperta di fronte alle chiome di Veronica Lake o dell’ammaliante sexy cartoon, Jessica Rabbit, allora è giunto il momento di sperimentare la nuova frontiera del ‘ciuffo su un lato’ che cade morbido sulla spalla scoprendo, sul lato opposto, il collo.

È proprio il collo scoperto e lo sguardo misterioso che si cela dietro a quel ciuffo di capelli che frammenta lo sguardo e che cattura inevitabilmente l’attenzione (specialmente quella del sesso opposto) sulla sensualità complessiva emanata da questo riuscitissimo modo di portare i capelli.

Rimedi...punk!

Le più coraggiose e sperimentali avranno di che sbizzarrirsi! Il rimedio estremo per chi ama i tagli innovativi e non ha paura di osare un po’ di più è il sidecut, una soluzione decisamente più radicale che però consente di mantenere l’acconciatura sempre in ordine, con un grande risparmio di tempo ogni mattina!

Il sidecut prevede infatti la rasatura della chioma all’altezza della tempia e solo su un lato. Naturalmente si può anche esagerare ampliando la superficie rasata, ma in genere si consiglia una piccola porzione che può essere all’occorrenza nascosta dal resto dei capelli quando le ricorrenze ufficiali lo richiedono.

Prova il raccolto!

Se sei una tipa sportiva, amante della comodità e necessiti un’acconciatura naturale e veloce, che però non riduca la carica sensuale del portare i capelli tutti su un lato, allora la soluzione che fa per te è quella di un raccolto d’effetto, ma perfetto per affrontare con compostezza ogni attimo della giornata!

Prova la coda di cavallo bassa e lunghissima da appoggiare delicatamente sulla spalla destra o sinistra. Per un’occasione più ‘impegnata’, invece, perché non sperimentare una treccia morbida che parte alta sulla nuca ma scivola trasversalmente su un solo lato? Concludi il tutto con un fermaglio dedicato a tema: di perle o strass per una serata elegante, un cordoncino in stoffa per un pomeriggio ‘hippy’ o un elastico invisibile per i look più sobri!

La cotonatura che aiuta!

Gli anni ’90 non sono passati inosservati questa stagione e allora perche non approfittarne? Se i tuoi capelli sono piatti e senza vita l’ideale è proprio quello di ricorrere alle cotonature e alle morbide onde di un ventennio fa per permettere alla tua acconciatura su un solo lato di stare perfettamente in piega!

Munisciti di pettine o spazzola e procedi a cotonare i capelli da un solo lato, fissando poi con un po’ di lacca in modo da garantire la piena apertura sul viso, senza l’utilizzo di mollette di ogni genere. Un’alternativa che fa un po’ meno ‘effetto soap opera’? Onde elegantissime fissate con lo styling più rigoroso e naturalmente sostenute da qualche forcina in più.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta