CURE E TRATTAMENTI

Maschere per capelli fai da te: come farle in casa

LEGGI IN 3'

Le maschere per capelli fatte in casa sono sempre più di moda tra tutte coloro che ogni tanto amano produrre da sole i propri prodotti di bellezza. Ecco qualche suggerimento “fai da te”.
Le nonne dicevano che per una donna i capelli sono come una bella cornice per un quadro. Se sono ben curati, luminosi e sani, incorniciano il volto esaltandone la bellezza. Con pochi e semplici ingredienti, facilmente reperibili, potrai dare forza e lucentezza alla tua chioma con una spesa veramente minima.

Ecco, allora, alcuni consigli utili per realizzare in casa, in maniera semplice, delle ottime maschere per capelli.

Per avere risultati ottimali, devi per prima cosa conoscere la natura del capello su cui andrà applicata. Potrai così scegliere gli ingredienti più adatti alle necessità della tua capigliatura. Sappi, inoltre, che tutte le maschere, per produrre il loro effetto benefico, devono essere applicate su tutta la lunghezza di capelli puliti ed asciutti e che il tempo di posa deve essere di circa venti minuti. Inoltre, se coprirai la testa con un asciugamano caldo o avvolgerai la capigliatura con della pellicola da cucina – messa come un turbante - la maschera per capelli fatta in casa avrà un maggior effetto.  

Ecco quindi di seguito alcune soluzioni diverse di maschere fai da te a seconda della natura del capello da trattare. Per capelli spenti e senza vigore è consigliabile fare un impacco con yogurt o altri derivati del latte, come la panna. I grassi, in essi contenuti, idratano il capello e l’acido lattico aumenta la coesione delle squame che ne costituiscono la struttura. Distribuisci sulla capigliatura mezza tazza di panna o yogurt e lascia in posa. Sciacqua abbondantemente con acqua calda e procedi con il solito shampoo.
Per capelli secchi, danneggiati dall’esposizione solare, dalle tinte o dal frequente utilizzo di piastra e phon, niente di meglio di una maschera a base di miele e olio extravergine di oliva o di mandorle, miscelati in parti uguali. Per facilitarti l’operazione, sciogli prima di tutto il miele in un poco d’acqua tiepida, aggiungi l’olio, cospargi i capelli con questo impacco e lascia in posa. Sciacqua molto bene e detergi con lo shampoo che usi solitamente. Per capelli particolarmente danneggiati da una lunga esposizione ai raggi solari, miscela due cucchiai di miele con un tuorlo d’uovo e procedi come sopra.

Se i tuoi capelli sono grassi, non commettere l’errore di lavarli troppo frequentemente e con detergenti troppo aggressivi, perché così facendo stimoli le ghiandole sebacee a produrre più sebo, otterrai così il contrario dell’effetto desiderato. Prepara, invece, una maschera per capelli grassi realizzata con foglie di menta ed aceto di mele. Lascia riposare per un’ora una manciata di foglie di menta in un recipiente con circa mezzo litro d’acqua e tre cucchiai di aceto di mele. Trascorso questo tempo, filtra, versa sui capelli, massaggia delicatamente la cute e lascia in posa. Ripeti l’operazione due volte la settimana per due settimane.

Per capelli opachi e con le doppie punte, riduci in poltiglia mezzo avocado ben maturo, aggiungi un tuorlo d’uovo, la purea di una piccola banana e omogeneizza bene. A parte, mescola un cucchiaio di miele con un cucchiaio di olio extravergine di oliva e unisci il tutto. Distendi questa crema su tutta la lunghezza dei tuoi capelli massaggiando particolarmente le punte. Lascia in posa e procedi poi con un normale shampoo.
 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione