CURE E TRATTAMENTI

Il nutrimento giusto per i tuoi capelli

LEGGI IN 3'

Fai attenzione alla dieta!

La protezione dei tuoi capelli non è solo un’esclusiva di prodotti naturali e sedute dall’hair stylist ma dipende concretamente anche da un’alimentazione ricca e bilanciata. Il primo sintomo di malnutrizione è l’indebolimento dei capelli, dato che nelle carenze proteiche si assiste alla fragilità e alla secchezza dello stelo capillare.

Una dieta drastica o molto restrittiva per avere una linea invidiabile, infatti, può provocare uno squilibrio nell’organismo con conseguenze importanti anche sui capelli.

È bene non far mancare le sostanze essenziali alla rigenerazione dei bulbi piliferi: va curata l’alimentazione e, se fosse necessario, potrebbe essere opportuno assumere degli integratori ad hoc.

Un’alimentazione varia

Lo stretto rapporto tra il cibo e l’aspetto dei capelli è fornito dal fatto che questi sono costituiti da proteine, tra cui la famosa cheratina, in una percentuale fra il 65% e il 95%, da lipidi, pigmenti, oligoelementi ed acqua. Anche l’abuso di certi alimenti a discapito di altri può avere conseguenze negative.

La regola da applicare, dunque, è quella di mangiare un po’ di tutto, variando senza esagerare. Ma quali sono i nutrienti indispensabili per i nostri capelli?

Vitamina A ed E

Una delle sostanze indispensabili per la salute dei capelli è appunto la Vitamina A, presente in cibi come tuorlo d’uovo, fegato, pesci grassi, verdure a foglia verde e latticini. È però bene abusarne perché un apporto eccessivo, anziché proteggere i capelli, potrebbe favorirne la caduta.

La Vitamina E o tocoferolo è presente negli oli vegetali, mandorle, nocciole, cereali integrali, fegato di merluzzo e germe di grano. La sua funzione antiossidante contrasta i radicali liberi che sono responsabili dell’invecchiamento e della caduta dei capelli.

Le vitamine del Gruppo B

Questa categoria di vitamine è fondamentale per apportare un corretto funzionamento dei processi della cute, dei capelli e quindi anche del cuoio capelluto. La vitamina B2 è presente in uova, arachidi, noci, germe di grano, lievito di birra, latticini, broccoli e fagiolino. Regola la secrezione sebacea, favorisce il ricambio cellulare ed è adatta per combattere i capelli grassi.

La B4, che si trova in carne, cereali, tuorlo d’uovo, patate, cavoli e pomodori controlla l’attività del bulbo pilifero. Infine, la vitamina B5 (fegato, uova, arachidi, funghi e broccoli) aumenta la robustezza e accelera la crescita.

Sali Minerali: ferro e zolfo

L’organismo non è in grado di sintetizzare i minerali ed è, infatti, necessario introdurli direttamente attraverso l’assunzione dei vari cibi. Il ferro, ad esempio, è presente in fegato, carni bianche e rosse, legumi, cereali integrali, ortaggi a foglia verde e frutta secca.

Il suo contributo principale è quello dell’ossigenazione dei tessuti e del cuoio capelluto. Lo zolfo, invece, è fortemente presente negli alimenti ricchi di proteine, come le carni rosse e quelle bianche o ancora nel germe di grano. La sua funzione è di rendere i capelli lucidi e soffici.

Selenio, zolfo e rame

Ma tra i sali minerali importanti per organismo e capelli non bisogna dimenticare il selenio, che possiamo assumere con carne, pesce, lievito di birra e non solo, anche con tonno, broccoli, cavoli e funghi. La sua azione fornisce un valido aiuto in presenza di forfora.

Lo zolfo, invece, rende i capelli lucidi e soffici, favorendo anche la loro crescita fisiologica. Gli alimenti tramite cui assumerlo sono: fagioli secchi, carne e pesce. Il rame, infine, contribuisce alla formazione della melanina, importante per la colorazione dei capelli (fegato, legumi, cereali e frutta secca).

Gli integratori

Può comunque capitare che nonostante una sana attenzione alla propria dieta, gli alimenti non riescano a coprire tutto il fabbisogno necessario.

Ecco allora che gli integratori possono essere utili per al salute generale dei capelli, soprattutto quelli costituiti dagli aminoacidi che stimolano la cheratina e quelli composti da minerali.

Soprattutto nel secondo caso è utile seguire le indicazioni di specialisti di fiducia che sapranno prescrivere i più adatti alle esigenze di ognuna di noi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta