IN FORMA

Un bel respiro contro lo stress

LEGGI IN 2'

La respirazione è la nostra attività fondamentale, l’unica che facciamo in ogni istante della nostra giornata. Poche volte ne siamo coscienti però. E col passare del tempo la qualità del nostro respiro si abbassa notevolmente.

Il processo della respirazione è tanto semplice quanto fondamentale per il nostro corpo. Di solito però tendiamo a respirare ad un ritmo forzato e insufficiente, senza approfittare del benessere derivante da una corretta respirazione. Un buon respiro è invece garanzia di bellezza e relax, aiuta a migliorare tutte le funzioni vitali, riduce lo stress, ossigena la pelle e ci fa sentire più in forma e piene di energia.

Una respirazione superficiale che coinvolge solo la parte alta dei polmoni rischia di farci sentire stanche e svuotate. Per un pieno di energia dobbiamo respirare a pieni polmoni, sfruttando pienamente il diaframma, il muscolo che separa il torace dalla cavità addominale e dove circola la maggior quantità di sangue. Un modo anche per aiutare l’organismo ad espellere le tossine, a sciogliere tensioni muscolari, a mitigare insonnia o ansietà.

COME POSSO MIGLIORARE LA RESPIRAZIONE?

Recuperare la capacità di respirare bene è questione di pratica. Dobbiamo abituarci a prendere l’aria col ventre e non con il petto, aiutandoci con una postura corretta: schiena dritta, ventre contratto e spalle rilassate. Così favoriremo la circolazione e limiteremo i problemi di schiena. Inoltre sembreremo più alte, snelle e sicure di noi. Eccoti allora alcuni esercizi per provare da subito i benefici del buon respiro:

PER STRADA

Mentre cammini respira coscientemente portando l’aria all’addome ed espira dolcemente tirando la pancia in dentro senza sforzare troppo. All’inizio avrai difficoltà a prendere il ritmo giusto, ma col tempo diventerà un processo automatico.

SEDUTA

Raddrizza la schiena, respira con la bocca e porta l’aria all’addome fino a gonfiarlo più che puoi. Butta fuori l’aria lentamente, cercando di non contrarre l’addome per evitare tensioni che possono creare fastidio alla zona lombare.

SDRAIATA

Schiena dritta, braccia lungo il corpo, occhi chiusi e mento in fuori. Inspirando gonfia l’addome come se avessi un pallone da gonfiare, ed espira tirando la pancia in dentro, come se il pallone si sgonfiasse. Ripetilo dodici volte, contando da dodici a zero.

IN PIEDI

Approfitta dei tempi morti al semaforo o in coda al supermercato per esercitarti. Piega le ginocchia e tieni le gambe distanziate all’altezza dei fianchi. Inspirando, porta l’aria ai polmoni e falla arrivare all’addome, immaginando che passi attraverso un tubo. Espira lentamente.

DI CORSA

Anche durante l’attività fisica dobbiamo utilizzare una respirazione adeguata. Nelle attività aerobiche, come il nuoto o la corsa, la respirazione deve essere diaframmatica, rilassata e profonda. In quelle anaerobiche dobbiamo invece sincronizzare il respiro con le diverse fasi dell’esercizio.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta